Utente 174XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 22 anni con problemi alimentari, faccio un breve quadro della mia situazione:
quando sono nata non potevo mangiare nulla oltre la soia (scovata allergia anche al latte del seno di mia mamma), durante l'adolescenza ho sempre avuto problemi di stomaco, gonfiore addominale, irregolarità nell'andare in bagno, forti mal di testa senza apparente motivo...finalmente a 18 anni dopo uno shock anafilattico e una corsa in ospedale in ambulanza mi hanno diagnosticato delle forti intolleranze alimentari alla frutta (tranne arance e mandarini), alla verdura (tranne spinaci) e frutta secca (tutta).

io ho eliminato per un anno tutti questi alimenti, e da un anno a questa parte ho ricominciato a mangiarne in dosi minimissime (un volta al mese solo alcuni alimenti) ma i problemi da 6 mesi a questa parte sono tornati, sopratutto i mal di testa.
un altro problema che invece accuso da 2/3 anni è un forte stato di ansia e angoscia(le mie paure si sono trasformate in fobie), non avevo mai collegato questo problema ai problmeni alimentari ma leggendo questo forum ho visto che molti allergici hanno questo problema...
è un problema correllato?-cosa posso fare? c'p un modo per capire esattamente cosa devo fare? le intolleranze cambiano nel corso degli anni? purtroppo io a milano non ho ancora trocato un buon allergologo!
grazie di tutto!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Questi disturbi sono molto frequenti e possono dipendere sia dagli alimenti sia dall'apparato digestivo. Importante è capire se si tratta di vere allergie o di intolleranze e poi soprattutto a quali alimenti. Credo che a Milano ci siano molti bravi allergologi.
Cordiali saluti