Utente 422XXX
Buongiorno Dottori,
Sono intenzionata ad affrontare con impegno e costanza una cura per limitare il problema dei capelli del quale soffro da anni.
E' iniziato probabilmente 20 anni fa a seguito di grave lutto familiare e stress esami. Mi sono accorta che la zona centrale della fronte aveva capelli più radi e che in generale i capelli erano più fragili e spezzati. Da allora ho fatto varie cure più o meno prolungate, con prodotti da banco come integratori e lozioni varie. I miei esami del sangue e della tiroide non presentano squilibri. Non ho cisti ovariche.
Ho senz'altro bisogno di uno specialista ma non so a chi rivolgermi. Vorrei capire se mi serve un dermatologo o un endocrinologo o magari un dietologo in quanto credo che possa trattarsi di una qualche carenza vitaminica che per'altro non è emersa dalle analisi. Sono abituata ormai a convivere con questo problema e periodicamente faccio cicli di integratori che i bravi venditori delle farmacie mi convincono ad acquistare. A volte mi chiedo però se non possa esistere per me una soluzione più efficace per risolvere definitivamente il problema.
In passato mi sono rivolta al servizio della asl ma senza troppa soddisfazione. Abito a Genova ma potrei recarmi anche in altra città dei dintorni se fosse necessario. Ringrazio anticipatamente per l'attenzione. Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile Signora,

Sappia -in primis - che l'inserimento della sua richiesta è giustissimo: il suo Specialista dovrà essere il DERMATOLOGO, poichè il suo -in linea teorica, vista la sede telematica - è un problema clinico relativo a quella che oggi si chiama, FHL: FEMALE HAIR LOSS, meglio conosciuta con ALOPECIA ANDROGETICA FEMMINILE.

Sappia che ad oggi è possibile effettuare, durante la stessa prima visita, due test digitali fondamentali che sostituiscono il vecchio e doloroso tricogramma: essi si chiamano

1) LDA : LOCAL DENSITY AREA, test della densità locale dei capelli

2) HDD : HAIR DIVERSITY DIAMETER, test della differenza fra diametro dei capelli

a questi test andranno aggiunti esami ematochimici specifici ed a tutto ciò seguirà la migliore terapia.
Sappia anncora che nulla c'entra l'alimentazione ed affini..

Si informi preventivamente se il dermatologo di sua scelta effettui queste metodiche poiché molto recenti.

cari saluti.
Dott. Luigi LAINO
Specialista Dermatologo,ROMA
[#2] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2007
Molte grazie Dottor LAINO per la cortese e celere risposta !
Ne deduco che potrei non trovare su Genova uno specialista che effettui questi esami. Possono essere eseguiti solo in studi privati ? Eventualemente potrei farmi seguire "a distanza", magari da Lei ?

Grazie ancora per l'aiuto e buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
gli esami purtroppo non possono essere affrontati con la telemedicina, poichè "operatore-dipendenti" abbia fiducia e comunque effettui le sue ricerche anche nella sua bella città. sappia che la diagnosi dermatologica è comunque sufficiente per la prima valutazione clinica.

saluti e ci tenga informati se vorrà.
Dott.LAINO,
ROMA