Utente 176XXX
salve a tutti ho 17 anni, sono affetto da leggera dermatite atopica, la zona colpita è molto arrossata intorno alla bocca e sotto l' occhio sx (molto visibili), meno evidente sulle palpebre. la pelle si presenta secca e arrossata in questi punti, il problema è che sono affetto anche da un po' di acne sotto al mento, sulla mandibola, a volte sulle guance. da piccolo ho avuto la dermatite in faccia, poi non ho più avuto segni visibili, poi l' ho avuta sulle pieghe di braccia e gambe (verso gli 11 anni), poi niente e da 3 anni a questa parte è ricomparsa. a volte mi sveglio al mattino con tagli nella zona arrossata, capita a volte quando vado a letto un po' più tardi. mi hanno detto che una causa può essere lo stress. sono allergico a graminacee e acari. attualmente per la dermatite applico vaselina + zinco la sera sulla zona interessata... ormai saranno 6 mesi che seguo questa "terapia" prescritta dalla dermatologa... pensate sia il caso di ritornarvi?
grazie per l' attenzione, cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
SARTEANO (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente, è sicuramente il caso di fare un controllo, anche perchè la gravità della dermatite atopica, come avrà constato lei stesso varia dalla stagione estiva ( dove noralmente vi è un miglioramente) a quella invernale ( dove in genere vi è peggioramento) conseguentemente le terapie, soprattutto nel caso in cui la malattia non è controllata ( e mi sembra di capire che per lei è così).

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
grazie per la risposta, lei quale pensa possa essere una terapia da seguire nel caso in cui la dermatite fosse di entità leggera (che però perdura da un po' di anni)?
inoltre ho letto da qualche parte che questa malattia ha andamento cronico, non si può mai guarire completamente quindi?
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
SARTEANO (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
La dermatite atopica è una malattia ad andamento cronico-recidivante, e quindi attraverserà periodi di benessere alternati ad altri dove la malattia si ripresenterà, i periodi di benessere potranno essere anche molto lunghi, ma purtroppo potrà sempre ripresentarsi.

Se però è di lieve entità può essere tenuta bene sotto controllo con topici emollienti, basi lavanti o detergenti oleosi ed elioterapia durante l'estate alternata ad eventuale fototerapia invernale e nutriceutici a base di olio di boraggine ecc. La scelta dei prodotti per l'igiene è fondamentale anche nei periodi di benessere e non deve essere assolutamente sottovalutata.
Solo in casi in cui la DA si dovesse presentare in forma più grave allora si può ricorrere all'utilizzo di medicinali topici e per via orale.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio per la risposta, mi chiedevo però se utilizzare troppo spesso prodotti oleosi non fosse pericoloso per la pelle in quanto trattiene le tossine e non è in grado di respirare. lei cosa ne pensa dell' utilizzo di zinco abbinato a vaselina? vado a dormire con questa "creama" la sera sulla zona colpita da dermatite (intorno a bocca e occhi) e la mattina molta parte di crema non c' è più (temo che venga assorbita dalla pelle e non dovrebbe essere così, o sbaglio?). inoltre per quanto riguarda la barba come devo comportarmi? posso tagliarla normalmente applicando prima la schiuma o dovrei prendere ulteriori precauzioni?

cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
SARTEANO (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Per quanto riguardo i prodotti oleosi ( se si parla di detergenti a base oleosa) non deve assolutamente preoccuparsi perchè l'uso prolungato non comporta alcun pericolo.
Per quanto riguarda la terapia che le è stata assegnata non posso esprimere alcun parere poichè servirebbe un esame diretto per valutare il suo quadro, quindi in questo caso non sarebbe deontologicamente corretto.
Per ciò che concerne la rasatura, può procedere normalmente usando però schiume da barba idonee alla sua pelle ( le può trovare in farmacia) ed applicare subito dopo una buona crema lenitiva senza profumo.

Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
e invece se fosse dermatite seborroica?
come le distinguo?