Utente 160XXX
Salve ad agosto ho avuto la rottura dell' estensore lungo 1° dito mano dx in seguito a uno sforzo avvenuto in ambiente lavorativo ,qualche mese prima mi era stata diagnosticata una tenosinovite ,curata in seguito con infiltrazioni di cortisone e riposo e guasi 45gg di riposo .Rientrato a lavoro il 12 luglio il 4 agosto in seguito ad uno sforzo un dolore acuto all'estensore con impotenza funzionale a carico dello stesso,dopo il ricovero e accertamenti mi dissero che il tendine era degenerato dal De Quervain e percio si era roto ,cosi il 12 agosto mi operarono per eseguirmi la trasposizione del tendine ,il 16 settembre mi liberano il tendine precedentemente bloccato e mi presrivono la riabilitazione,dopo 30 cicli di fisioterapia la mano ha ripreso il suo tono muscolare e u bel colorito roseo ma persiste l' impotenza totale dell' estensore lungo ,ho paura di non poterlo muovere piu'.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

occorrerebbe valutare (questo può essere fatto solo con un esame diretto) se la sutura tendinea (tenorrafia) ha ceduto oppure se semplicemente si tratta di aderenze cicatriziali che impediscono lo scorrimento del tendine.

In questa seconda e più favorevole ipotesi sarebbe necessario un intervento di tenolisi.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
GRAZIE dott. Leccese per la sua celere risposta ,sono molto preoccupato perche' qua in Sardegna nn ci sono centri all' avanguardia
per il mio caso ,il 2 novembre ho fissato una visita con dott Landi a Modena spero confermi la sua versione che per me sarebbe la meno peggio,comunque ho fatto un eco il 27 settembre il referto diceva:il neo-tendine mostra spessore superiore alla norma ed ecostruttura disomogenea,con riduzione dell' ecogenicita',come si osserva nella tendinosi.Nel tratto corrispondente al 1°metacarpoil tendine appare inoltrecircondato dal manicotto da una falda fluida, come si osserva nelle peritendiniti.Non si osservano comunque definite interruzioni delle fibre tendinee.
durante i movimenti passivi del 1° dito,si osserva una discreta riduzione di movimento del tendine in flessione e assente movimento durante l' estensione.
Cordiali saluti .
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Quindi sembra che il tendine sia integro, anche se alterato strutturalmente.

Conosco personalmente il Dott. Landi che reputo un eccellente chirurgo della mano.

Cordiali saluti e...in bocca al lupo !
[#4] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio di cuore per il tempo dedicatomi e per l'opera che svolgete in questo sito .
Grazie di tutto Dott. Leccese
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Mi tenga aggiornato sugli sviluppi.

Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Non manchero'di ragguagliarla sugli sviluppi .
Cordiali aluti.
[#7] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Caro dott. Leccese il problema è piu serio del previsto,si sospetta una compressione al nervo ulnare dx (dopo l' intervento di trasposizione del tendine ho avvertito un torpore su tutto il lato del mignolo)mi ha prescritto una EMG.Mi ha poi prescritto un RMN per lo studio del tendine del 1° comparto dorsale (rottura?)e del palliativo (ep elp). sospetta che ci siano altri due tendini rotti dovuta da un eccesiva dose di cortisone inietatomi durante la tenosinovite dal mio ortopedico.Alla luce dei fatti sono contento per aver trovato un medico eccellente ,ma la diagnosi non mi fa ben sperare!!!
Cordiali saluti.
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

si tratta di due problemi tra loro indipendenti, che richiedono soluzioni differenti, ma vedrà che il Dott. Landi risolverà entrambe le cose.

Cordiali saluti.
[#9] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Grazie tante dott. Leccese ,spero tanto nelle sue parole confortanti .Il 19 novembre ho fissato un nuovo consulto con gli esiti della Emg e rmn speriamo bene!!!
Grazie per il consulto.
Cordiali saluti
[#10] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
In bocca al lupo !!!
[#11] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Buona sera Dott. Leccese ,rientro oggi dall' operazione riparativa eseguita da Dott. Landi di tenolisi e ritensionamento palliativo ELP e BR prolungato con innesto tendineo prelevato dal 1° radiale pro AbP ,vi erano tre tendini spezzati e la trasposizione tendinea fatta nella mia ASL eseguita non in maniera correta.Che dire Dott. Leccese ho sorriso nuovamente dopo 4 mesi di frustrazione e angoscie .
Grazie per i suoi prezio consigli.
Distinti saluti
[#12] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Sono contento e le auguro una pronta e ottimale guarigione, oltre che una buona domenica.

Cordiali saluti.