Utente 180XXX
Buonasera, CARO DOTTORE.
Le volevo porre alcun domande in riferimento a dei risultati del sangue
fatti da mia madre. Mia madre ha quasi 45 anni e suo padre era un cardiopatico
morto di ictus e sua sorella all'età di 30 anni è stata colpita da un ictus ma
ancora in vita con dei problemi a causa di tutto ciò . Il cardiologo ha assegnato
una serie di esami a mia madre e alcuni di essi sono un pò alterati tra cui :
HDL COLESTEROLO, 62/ SU NORMALE 65. LDL COLESTEROLO 176 / SU UN MAX 150 COLESTEROLO 248/ SU UN MAX DI 200 PROTEINA S 124 / SU UN MAX DI 110 . IN
QUESTI GIORNI POI HA AVUTO ANCHE UNO SBALZO DI PRESSIONE CHE MOLTO
PROBABILMENTE ERA ALTA.
LA PREGO DI AIUTARMI RISPONDENDOMI A QUESTA PUBBLICAZIONE. NEL FRATTEMPO LA
RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE PER LA DISPONIBILITA' E LE AUGURO UN BUON FINE SETTIMANA.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La signora ha dei valori di tutti gli esami da lei indicati modestamente al di sopra dei valori di riferimento. Ovviamente la forte familiarità che lei sottolinea deve indur la signora ad accorgimenti igienico dietetici che potrà concordare col proprio curante ( camminare a. Passo svelto almeno un ora al giorno, accortezze alimentari, a volizione dell eventuale fumo....).
quindi, per riassumere non mi dispererei, ma inizierei a fare...e cioè a ridurre drasticamente i fattori di rischio modificabili.
Cordialità.
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 180XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio vivamente e le vorrei chiedere un'ultima cosa. Mi madre hai il vizio di fumare un 15na di sigarette al giorno , mentre per quanto riguarda il colesterolo sta attuando tante accortenze alimentari ed infatti dopo un mese ( proprio oggi ) rifacendo le analisi ha riscontrato una forte diminuzione del colesterolo.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se fuma il colesterolo rappresenta il male minore. Evidentemente non ha paura nè dell infarto nè dell ictus nè del cancro...quindi cosa vuole che conti una lieve ipercolesterolemia. Cordialmente.cecchini
[#4] dopo  
Utente 180XXX

Iscritto dal 2010
Evidentemente non ha paura nè dell infarto nè dell ictus nè del cancro.. CHE RISPOSTA è ??? fumando si sa a cosa si può andiare incontro però non è semplice smettere. Arrivederci
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi , smettere e' molto facile, cosi' come smettono immediatamente i pazienti appena entrano in terapia intensiva per un infarto od un ictus. Ognuno e' libero di fumare, ovviamente, basta poi che non si preoccupi eccessivamente dei rischi minori o ponga attenzione alle restrizioni dietetiche. Non si puo' avere davvero da una parte paura di affogare e poi continuare a nuotare in acque profonde ed al largo, da soli.
Arrivederci