Utente 182XXX
gent.le dottore,ho 58 anni e tantissimi capelli.non ho mai notato perdita di capelli.dall'1|10|10 a tutt'oggi si verifica una perdita abbomdantissima di capelli. ho consultato due dermatologi. uno mi dice che non é niente e mi consiglia di lavare i capelli con uno shampoo delicato,perché presto tutto tornerà normale,mentre l'altro mi fa una diagnosi di calvizie androgenetica e mi prescrive carexidil soluzine cutanea 2 volte al giorno e che applico da 1 settimana,senza risultati,anche se mi ha detto che per irisultati ci vorrano mesi.ma se la caduta continua ancora abbondantissima alla fine di dicembre non avrò più capelli.ho fatto una serie di esami:psa,lh,tsh,fsh,acth,t3,t4,insulina,testosterone libero,shbg,diidrotestosterone,dhea,dheas,prolattina,titti con risultati negativi. secondo lei è una calvizie androgenetica? si può verifivare a quasi 58 anni di età,cosi all'improvviso dall'oggi al domani? cosa mi consiglia di fare? grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
gentile utente

una perdita improvvisa e copiosa di capelli deve essere ben diangosticata:

dal telogen alla alopecia areata incognita tutto può essere ma ritengo di dovermi fermare qui poichè lei è già in cura (ed avrà avuto già una prima diagnosi) dallo specialsita: rieffettui il controllo ovviamente.

cari saluti