Utente 425XXX
Buongiorno da Roxana!

So che telematicamente non è possibile fare diagnosi ma dalla descrizione che vado a esporre, spero di poter avere dei suggerimenti di diagnosi (ovviamente da riconfermarsi previa visita).

La mia lingua è un po’ strana alle volte….questa mattina mi sono accorta dallo specchio di avere un puntino piccolo bianco sulla lingua, vicino alla punta della lingua ma non sopra o sotto, orizzontalmente (non so se riesco a spiegarmi). All’inizio pensavo fosse cibo, quindi ho spalmato la lingua tra i denti ma non è andato via…allora ho provato a grattare ma non va via… pero’ non è una chiazza o una placca e non è solida, si sposta quando lo muovo….MI SEMBRA SIA UNA PAPILLA GUSTATIVA BIANCA sia come forma che come grandezza (vicina a questa bianca ci sono le altre ben visibili rosse (quindi sempre papille gustative credo). Ora mi guardo e la tocco e si sposta, come fosse un piccolo..non so come spiegarlo….avete presente un punto nero sulla pelle che quando si schiaccia rimane magari attaccato e bisogna tirarlo con le dita? Ecco cosi’…solo che io questa cosa non la tiro…

Ho letto su internet di tutto, tipo leucoplachie ma non penso sinceramente perché non dovrebbero manifestarsi cosi’ ma tipo chiazze o placche giusto? E poi non si dovrebbero muovere dovrebbero essere solide e ferme.
La lingua non presenta nulla di particolare, a volte sembra leggermente dolente sulla punta magari quando urto la lingua sui denti e basta. Se puo’ facilitare un po’ meglio la descrizione, qualche gg fa avevo una papilla (sempre sulla linea orizzontale della lingua, a fianco alla punta ma dall’altro lato rispetto a oggi, che invece era rossa con un puntino rosso all’interno di sangue!sempre solo una, che è sparita dopo un giorno.

Mah….Cosa potrebbe essere? Inizio ad avere già bruttissimi pensieri!

Aiuto, grazie

Roxana

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile Roxana,

una semplice glossite migrante o transitoria (fenomeno molto comune e benigno correlato solitamente all'assunzione di cibi speziati o acidi come melanzane formaggi fermentati, agrumi et cetera in particolari momenti della nostra vita) potrebbe essere la spiegazione più congrua, ma se la sintomatologia lo richiede sarà oportuno verificare con la visita dermatologica il problema.
cari saluti

DOTT. LUIGI LAINO
SPECIALISTA DERMATOLOGO E VENEREOLOGO, ROMA

[#2] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2007
Caro Dott. Laino,
Grazie infinite!

Ieri sera sono corsa dal medico di base (è una amica di famiglia che abita di fronte a noi e dunque le scappate notturne a volte le posso fare) e mi ha detto che non era niente, una papilla infiammata magari da una cosa virale, di non stuzzicarla e stare tranquilla.

Bene la vuole sapere una cosa? oggi non c'è piu'!!!!è completamente sparita!!!!
dunque ne deduco che mi sono allarmata per niente giusto?

GRATA per la sua risposta
Un saluto grande
Roxana
[#3] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
SARTEANO (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Giusto! Quindi stia tranquilla e non vada a pensare a chissà quali patologie....eventualmente sempre che il suo medico sia d'accordo ( visto che è lui che la visita), faccia un ciclo di vitamina C a lento rilascio utile per prevenire patologie infiammatorie del cavo orale.

Un saluto cordiale

Dott.ssa Serena Mazzieri