Utente 186XXX
Buongiorno,
Ho 21 anni e da 3 circa soffro dei seguenti disturbi:
1)Vertigini soggettive (Sensazione di stare in barca) 24 su 24 a prescindere da ciò che sto facendo (leggero peggioramento muovendo gli occhi o stando sul tapis roulant),con episodi periodici di intensità maggiore.
2)Periodiche sensazioni di addormentamento degli arti (fortemente legato a se pratico o meno attività fisica) e con difficoltà a deglutire per la forte secchezza che si crea in quei momenti.
3)"Lucine" davanti agli occhi (come quando si guarda il sole) persistenti e che spesso aumentano di intensità fino ad arrivare ad un mal di testa molto forte e difficoltà a mettere a fuoco.
4)Forti screpolature a mani e labbra.
Ho fatto molti esami come:tac e rm encefalo,radiografie esami del sangue,elettromiografie,elettroencefalogrammi ecc.
in vari reparti tra cui:audiovestibologia,ortopedia,oculistica,endocrinologia,otorinolaringoiatria,nefrologia,neurologioa ecc.
inoltre più consulti psicologici per valutare eventuali relazioni psicosomatiche (sempre esclute).
ora mi trovo con molti referti,e tante piccole cose come ad esempio: neuropatia incerta,leggera ipertensione,inversione della rachide cervicale,leggeri schiacciamenti di alcune vertebre,leggera ipercalcemia ecc.
ma senza una diagnosi e soprattutto una cura,necessaria perchè la persistenza del sintomo (vertigini soggettive in primis) influisce negativamente sulla qualità di vita di tutti i giorni.
Aggiungo inoltre come informazione (come screpolature ecc. forse inutili, ma che mi sento di riportare) che poco prima della comparsa del sintomo ho subito un intervento di ricotruzione di menisco e legamenti crociati in anestesia totale,ed i giorni precedenti alla comparsa del primo sintomo, comparso mentre fumavo una sigaretta (la seconda di seguito),un forte ovattamento dell'orecchio.
Spero di trovare qualcuno che si possa mettere la mano sul cuore per capire questa mia situazione,sono disposto ad ulteriori visite ed esami,oltre a raggiungere gli studi o i laboratori di chi vorrà contattarmi.
Vivissimi ringraziamenti anticipatamente per la cortesia dimostrata.
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Come gia' le e' stato consigliato in altra Area il suo caso merita la massima attenzione, sia dal punto di vista Neurologico sia, a mio modesto avviso, da parte di uno Specialista Otorino. Purtroppo mettersi una mano sul cuore non e' sufficiente: bisogna invece affidarsi ad un Centro Ospedaliero di provata esperienza e seguire le indicazioni diagnostiche e soprattutto terapeutiche che le verranno suggerite.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Innanzitutto la ringrazio della risposta,
poi le chiedo se lei è disposto a consultare i referti degli esami e delle visite fin'ora effettuate od a orientarmi verso qualche centro specializzato.

Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Per conoscere i Centri specializzati meglio chiedere al suo Medico di Famiglia. Per il resto, nei limiti del possibile, cercheremo di darle una mano qualora volesse riportare qui di seguito le parti salienti dei referti in suo possesso.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera,
Purtroppo il mio medico di famiglia non è a conoscenza di centri specializzati o possibili cure,mi ha prescritto all'inizio del vertiser che purtroppo non ha sortito l'effetto desiderato;
Per quanto riguarda gli esiti,posso farle avere tramite posta tutti i referti oppure,se vuole, mi dica quali vorrebe consultare tramite internet.

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
La prego di evitare l'invio di materiale vario su mail privata: non se la prenda, ma il mio impegno su queste pagine, mi creda, e' gia' notevole e non ho fisicamente la possibilita' di occuparmi anche di altre forme di consulto on-line. Se vuole, le ripeto, puo' scrivere qui.
Ovvio comunque che la prima cosa da fare, come gia' le avevo consigliato l'altroieri, e' quella di effettuare un paio di Visite Specialistiche: ORL e Neurologica. Dai risultati di queste si potra' poi capire come procedere.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera,

Visita neurologica:
Pseudomiopatia in sospetta ipercalciuria idiopatica,terapia con gabapentin poi sospeso perchè privo di beneficio;
controlli endocrinologici e nefrologici nella norma con diminuiti valori di calcio nel tempo;

Esame otorino:
Problemi dell'equilibrio curati con nootropil,poi sospeso per mancanza di beneficio

Esame stabilometrico:
Marcata instabilità posturale nel mantenimento della stazione eretta nei 3 test eseguiti su verosimile deficit delle afferenze vestibolari-propricettive.
indice di romberg positivo,utile ciclo di terapia riabilitativa dell'oirgano dell'equilibrio su pedana elettronica computerizzata; poi sospesa perchè i benefici erano solo per qualche ora.

segnalo inoltre un live ma davvero lieve miglioramento con sermion.

Ringrazio anticpatamente
[#7] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Un caso non facile. La strada intrapresa pero' e' quella giusta: i benefici avuti con le varie terapie sembrerebbero soltanto temporanei, ma spetta a questo punto a lei riferire ai Colleghi interessati quanto accaduto: sospendere i farmaci senza terminare la terapia non porta da nessuna parte.
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno, le cure sono state sospese sotto prescrizione da i suoi colleghi,non da me;per quanto riguarda i risultati,sempre i suoi colleghi mi dicono che non sanno proprio cosa fare,è per questo che mi sono rivolto a questo sito.
p.s. se può essere d'aiuto,ogni tanto ho la sensazione di avere un sassolino nell'orecchio sinistro.

Grazie.
[#9] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Qualche consiglio in piu' forse puo' ottenerlo dai nostri Neurologi e dai nostri Otorinolaringoiatri: ai primi vedo che gia' ha rivolto lo stesso quesito; ne mandi uno anche in Area ORL e speriamo che qualcuno dei Colleghi abbia qualche buona idea.
Cordiali saluti
[#10] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera,

Inoltrerò la richiesta di consulto anche in quella sezione,se nel frattempo le benisse qualche idea,la accetto volentieri.

Cordiali saluti
[#11] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Senz'altro.
Cordiali saluti
[#12] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dell'attenzione,in caso di novità le farò sapere.
Cordiali saluti.
[#13] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Certamente! A questo punto sono curioso...
Cordiali saluti
[#14] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno, vorrei poter aggiungere anche che la situzione peggiora drasticamente fissando un punto muovendo la testa,

ha qualche consiglio?


Grazie mille
[#15] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Le e' stato consigliato di sottoporsi a un esame vestibolare: lo ha fatto?
Cordiali saluti
[#16] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
salve, mi scuso per questo ripiombare ma ormai non ho davvero un faro da seguire, e bisogna mantenere un ordine mentale per non sbracciare nella ricerca di una cura.

detto ciò nel frattempo ho seguito degli prelievi ematici dedicati da cui sono emerse carenze in:

leucociti
ematocrito
linfociti
mchc
aspartato amminotransferasi
alanina amminotransferasi;

inoltre avendo ripreso l'attività fisica ho notato che
facendo l'esercizio descritto in:
http://www.google.it/imgres?q=stretching+lombare&um=1&hl=it&sa=N&biw=942&bih=500&tbm=isch&tbnid=ot2fYfoZuI1-KM:&imgrefurl=http://www.benvenutisport.it/pagine/12_stretching/01_addominali_lombari/01_addominali_lombari_m.htm&docid=QjQtfz-uLNd9MM&imgurl=http://www.benvenutisport.it/images/corpo_a/01_Addominali_Lombari/01_addominali_lombari_m.jpg&w=404&h=268&ei=H0Z1UIGsEI22hAe8koCgAw&zoom=1&iact=hc&vpx=206&vpy=187&dur=1489&hovh=183&hovw=276&tx=214&ty=66&sig=103495146964093077251&page=2&tbnh=151&tbnw=212&start=9&ndsp=12&ved=1t:429

trovo enormi benefici,che al terminare della posizione passano...

riguardo alla visita vestibolare che ho assolutamente eseguito, non ho con me i risultati, appena possibile li inserirò,

grazie mille

cordiali saluti
[#17] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non capisco quali e quante possano essere le "carenze" di cui lei parla riguardo all'esame del sangue. Ad ogni modo attenderei soprattutto la risposta dei Colleghi ORL in merito all'esame vestibolare eseguito.
Cordiali saluti
[#18] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
dunque:

leucociti 3.29
ematocrito 41.8
piastrine 129
linfociti 1.33
aspartato amminotransferasi 48
alanina amminotransferasi 44


[#19] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gli esami andrebbero visti nel loro contesto, ma non mi pare una situazione in cui si possa parlare di "carenze".
Cordiali saluti
[#20] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
buongiorno,

Esame stabilometrico e valutazione da vestibologo:
marcata instabilità posturale nella situazione eretta dei tre test eseguit con afferenze vestibolari-propriocettive positive indice di romberg positivo;
prescrizione : vertiser, sostituito poi da moicroserc e terapia su pedana stabilometrica/optometrica senza alcun effetto.

in seguito ai continui dolori a schiena e collo, mi hanno prescritto:
Rm: inversione lordosi cervicale centrata nel passaggio c4-c5
Riduzione del forma e di congiunzione a destra tra c6 e c7
Circoscritta ernia di schmorl superficie somatica l2-l3
Tc: l3-l4 disco assottigliato con protrusione circonferenziale a debole appoggio al sacco durale,ernia intraspongiosa della schmorl a carico dei distretti anterolaterale a destra della limitante craniale l4 .
L4-l5 non ernie discali apprezzabili, protruso con debole appoggio sacco durale
L5-s1 bulging discale mediano con caratteristiche di ernia contenuta.

Attendo una vostra
E rinnovo cordiali saluti
[#21] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
[#22] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Perfetto,

Grazie mille
[#23] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile utente, vedo che le ha provate di tutte dagli specialisti più disparati.
Ma mi sembra non abbia ancora consultato uno gnatologo.

Alcune volte (ALCUNE, badi bene, non certo TUTTE) le vertigini possono avere una componente odontoiatrica, gnatologica in particolare.

Al tal proposito legga questi articoli pubblicati su questo sito:

http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1466-vertigini-dise-equilibrio-postura-malocclusione-dentale.html
http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html

Legga inoltre questo mio articolo dedicato al bruxismo: nella parte dedicata ai casi clinici vi è quello di una giovane ragazza con vertigini farmaco-resistenti.

http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1363-bruxismo-diagnosi-terapia.html

Penso valga la pena, a questo punto, vagliare anche l'ipotesi gnatologica.