Utente 187XXX
Gentili Dottori, desidero un Vs parere relativo ai risultati di alcuni esami del sangue che ho eseguito in vista di una futura gravidanza. Nutro qualche perplessità in particolare sull’esame HB-A2, il cui risultato riporta: “Presenza sul cromatogramma di un’emoglobina anomala, probabilmente variante emoglobina D”.
Gli altri valori sono:
ALA R.time 0.21, area % 1.3
ALB R.time 0.28, area % 0.8
F R.time 0.44, area % 1.4
La1c/CHB-1 R.time 0.66, area % 0.7
ALC R.time 0.80, area % 5.3
P3 R.time 1.49, area % 3.3
A0 R.time 1.74, area % 57.8
A2 R.time 3.12, area % 3.9
Unknown R.time 4.38, area % 28.7
Concentration:
% F 1.4,
% Alc 5.3,
% A2 3.9
Emocromo:
WBC 5.2
NE% 49.4
LI% 38.7
MO% 6.2
EO% 4.7
BA% 1.0
NE% 2.6
LI% 2.0
MO% 0.3
EO% 0.2
BA% 0.1
RBC 3.65
HGB 11.1
HCT 32.7
MCV 89.6
MCH 30.5
MCHC 34.1
RDW 12.1
PLT 299
MPV 7.7
PCT 0.230
PDW 15.6
SIDEREMIA 88
PRL PROLATTINA 25.78
TSH 1.47
FSH 5.62
LH 4.52
17 BETA ESTRADIOLO 68.79.
Se i miei valori sono questi potrebbero esserci dei problemi per un eventuale concepimento?
Nel ringraziarvi anticipatamente per la Vs risposta porgo cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Poichè non ha ricevuto risposte provi a ripostare in specialità GINECOLOGIA