Utente 187XXX
Buonasera Dottore sono un ragazzo di 25anni ho eseguito una tac per dolori
addominali:

TAC TORACE: tre minute formazioni nodulari, di significato
aspecifico e di dimensioni inferiori a 3,5 mm si osservano a carico del
lobo superiore del polmone sinistro. TAC ADDOME E PELVI: Numerose
tumefazioni linfonodali si documentano nel contesto del mesentere, le
maggiori in sede periciecale del diametro max di mm 18. la presenza di
abbondati residui fecali non consente una adeguata valutazione delle
pareti coliche. Ho eseguito la colonscopia nella norma( referto
istologico in corso). Gli esemi del sangue fuori range sono: RBC 6.20 4.50-6.0 MCV 76.1
78.0-94.0 MCH 26.6 27.0-32.0 VES 10 1-10 ( non sono portatore di anemia)
REFERTO ISTOLOGICO BIOPSIA
ILEO: MINUTI FRUSTOLI DI MUCOSA ILEALE DI ASPETTO REGOLARE E
INTERESSATA DA TENUE INFILTRATO LINFOCITARIO ED EOSINOFILO.
Ho fatto varie visite chirurgiche. Alcuni chirurghi mi dicono che sarebbe il caso di asportarne uno di linfonodo tramite laparoscopia per biopsia, altri invece mi dicono che non è il caso.
Cosa ne pensa?

Cordiali Saluti

MARCO PIGA

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
L'ipotesi piu' probabile e' senz'altro quella benigna, pero' e' ovvio che se vuole la certezza assoluta che non vi sia nulla di importante deve fare in modo di mettere un linfonodo sotto ad un vetrino, cioe' seguire le indicazioni dei Colleghi che le hanno consigliato la biopsia.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
SALVE QUESTO PROBLEMA DEI LINFONODI PUO' ESSERE CAUSATO DA STRESS?
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
No, non mi risulta.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
Scusi il disturbo Dottore. Vorrei sapere se l'infiltrazione del tenue può essere causa di questi linfonodi?
Ho eseguito anche esami per intolleranza alimentare ma tutto negativo.
Cromogranina: nella norma.

Cosa mi consiglia?

Grazie
Scusi per il disturbo
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Lei fa un po' di confusione: le consiglio di leggere questo articolo che forse le chiarira' un po' di cose http://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
Salve Dottore. Quindi mi devo preoccupare? C'è qualche esame del sangue che mi consiglia?

Grazie

Cordiali Saluti
[#7] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Piu' che fare altri accertamenti potrebbe essere utile invece valutare se non sia il caso di asportarne uno e fare un'istologico, o in alternativa ripetere la TC fra qualche tempo. Si tratta pero' di una decisione molto delicata, che va presa dal Chirurgo che la segue di persona.
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Dr. Enzo Mammano
20% attività
0% attualità
0% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Caro Utente,
personalmente ripeteri la TC fra 2 mesi assieme ai markers (CEA, CA 19-9, NSE, cromogranina). Se i LFN risultassero ancora ingranditi allora trovo indicazione alla laparoscopia diagnostica.
Cordiali saluti
[#9] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
Salve vorrei un altra informazione. L'aumento di questi linfonodi può essere dovuto alla presenza dell'escherichia coli nelle urine?

Grazie
[#10] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
In linea di principio un processo infettivo puo' aumentare le reazioni linfonodali.
Cordiali saluti