Utente 190XXX
Salve,mio figlio di 13 anni durante un controllo cardiaco per prolasso mitralico con insufficienza mitralica lieve gli è stato riscontrato una lieve
insufficienza aortica.Radice aortica 26mm,aorta ascendente 29mm,arco aortico 25mm di normali dimensioni.Valvola aortica tricuspide,con normale apertura delle cuspidi,lievemente prolassati.Ventricolo sx di normali dimensioni DTD46mm,con spessori parietali nei limitiSIV7 e PP8mm e funzione sistolica conservata(VTD57ml/mq,FE 65%)in assenza di alterazioni della cinetica parietale.Sezioni dx nella norma.Normali le dimensioni bi-atriali.Lembi mitralici ridondanti e di aspetto mixomatoso con prolasso del LAM ed insufficienza valvolare minima.Velocimetria transmitralica normale.Non versamento pericardico.Vena cava inferiore di normali dimensioni 14mm.Vorrei chiedere informazioni sugli eventuali sintomi di allarme che oggi non conosciamo,cosa comporta questo genere di problema,se è ereditato,se è normale alla sua età e le avvertenze in genere da seguire.grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
le minime alterazioni valvolari riscontrate a suo figlio, non sono allo stato particolarmente importanti nè graveranno sulla crescita del ragazzo nè sul suo stato di salute. A lungo andare, tali alterazioni potranno, con l'età, peggiorare, ma al momento non è certo il tempo di fasciarsi il capo per un futuro molto lontano. Al momento, vista la presenza di tali alterazioni è giusto che il ragazzo si sottoponga almeno ogni 3-5 anni ad un ecocardiogramma.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio molto,il cardiologo ci ha consigliato di sospendere qualsiasi attività fisica per un anno per valutare poi la situazione ,lei nche ne pensa...