Login | Registrati | Recupera password
0/0

Come scoprire un tumore allo stato iniziale

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008

    Come scoprire un tumore allo stato iniziale

    ho 31 anni e sto inpazzendo per dolori allo stomaco,debolezza e perdita di peso, da due settimane ho eseguito la gastroscopia e sono in attesa di responso degli esami istologici.... "corpo fondo, giardia lamblia, antro ed elicobacter".
    Da questa estate ho eseguito centinaia di esami del sangue.
    da quanto ho capito, con l'emocromo e la ves nei limiti non si può prevenireun tumore.
    Volevo sapere quali sono gli esami specifici da eseguire????
    grazie



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 1015 Medico specialista in: Microbiologia e virologia
    Medicina di laboratorio
    Igiene e medicina preventiva

    Perfezionato in:
    Ematologia

    Risponde dal
    2006
    Non esistono esami specifici del sangue per vedere se c'è un tumore . Esistono esami che possono fare sospettare l'esistenza di questo ma non la certezza; gli stessi marcatori tumorali si dovrebbero utilizzare non follow up di malati già con tumori diagnosticati per valutare la ripresa o nò della neoplasia e questo perchè sono esami soggetti ad aumentare in molte altre circostanze che non sia un tumore. La prevenzione, poi, si basa su stili di vita giusti. Ci faccia sapre quando avrà gli esami istologici


    Un saluto
    A. Baraldi

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008
    La ringrazio in anticipo del tempestivo intervento.
    Oggi mi sono arrivati le analisi del sangue, qualche valore risulta non in norma.(ve lo riporto in seguito)

    N.B i valori fuori dal limite sono quelli con gli asterischi)

    N.B assumo pariet da 20mg da più di un mese e sono leggermente microcitemico

    Anti endomisio
    IGA ed IGG normali inf 1:10
    Anti Transglutaminasi IgG 1,3 (negativo inferiore a 5)
    Anti Transglutaminasi IgA 1,0 (negativo inferiore a 5)

    Esame parassitologico feci negativo
    Coprocultura negativa
    Amilasi pancreatica 32 (valorio normali da 12 a 44)
    Esame chimico fisico e microscopico
    Aspetto macroscopico…… pastoso
    Colore…… marrone
    Amido…… nella norma
    Emazie e leucociti……. Assente
    Sangue occulto…….. negativo
    Calcemia 9,1 (valori normali da 8,5 a 11)
    Mucoproteine 80,1 (valori normali da 55 a 140)
    Magnesio 2 (valori normali da 1,6 a 2,50)
    Sodiemia 144(valori normali da 135 a 145)
    Fosforemia 3,2 (valori normali da 2,10 a 5,60)
    Potassiemia 3,7 (valori normali da 3,50 a 5,5)
    amilasemia 65 (valori normali inf a 90)

    Tempo di protromb e inr
    PT 12,9 secondi
    Attività protrombinica 100 (valkore normale fino a 100)
    INR 0,94

    PTT parz temp tromboplastin 30 secondi (normale fino a 40)
    Transaminasi G.O 10 (normale fino a 40)
    Transaminasi G.P 10 (normale fino a 40)
    Colesterolo totale 17 (normale fino a 200)
    Colesterolo HDL 43 ( normale da 25 a 55)
    Sideremia 87 (valori normali da 35 a 168 )
    Fosfatasi alcalina 217 (Valori normali da 50 a 250)
    Glicemia 96
    Trigliceridi 68 (normale inf a 200)
    Gamma GT 12 (normale fino a 50)
    Creatinina 1 (normale 0,60 a 1,20)
    Uricemia 6 (normale 3,6 a 8,2)
    Azotemia 28 ( normale (17 a 43)
    PCR negativo (inf a 0,60)
    Fibrinogeno 296 (valori normali 200 a 400)
    Ves 1 ora 2 (normale fino a 10)
    Ves 2 ora 15 (normale 12 a 20)
    IK 4,75

    Bilirubina tot 0,89 (normale fino a 1,20)
    ******* Bilirubina DIR 0,32 (normale finoa 0,25)
    Bilirubina ind 0,57

    ****Wbc 3,60 (10^3/uL) (norm 4-11)
    ****Neu# 1,43 (10^3/uL) (norm 1,90-8,20)
    Lym# 1,66 (10^3/uL) (norm 1-4,80)
    Mon# 0,29 (10^3/uL) (norm 0,20-1)
    Eos# 0,15 (10^3/uL) (norm 0-0,70)
    Bas# 0,07 (10^3/uL) (norm 0,01-0,15)
    ****Neu% 39,7% (norm 40-75)
    ****Lym% 46,1% (norm 20 - 45)
    Mon% 8,1% (norm 3 - 10)
    Eos% 4,1% (norm 0 - 6,0)
    ****Bas% 2,00% (norm 0,1-1,4)
    RBC 5,49 10^6/UL (norm 4,50 – 5,90)
    HGB 15 g/dl (norm 13,5 – 17)
    HTC 43,5% (norm 38 – 50)
    ****MCV 79,3 fl (norm 80 – 98)
    MCH 27,3pg (norm 26 – 34)
    MCHC 34,5 g/dl (norm 31 – 37)
    RDW-CV 12,9% (norm 11,5-15,5)
    RDW-SD 42,4 fl (norm 35 – 50)
    PLT 179 10^3/ul (norm 150 – 450)
    MPV 10,1 fl (norm 7 -13)
    ****PDW 17,7 (norm 12 – 17)
    PCT 0,181 (norm o,108 – 0,382)
    Elettroforesi sieroproteine
    Albumina 62,1% (norm 52 – 68)
    Alfa1 1,8% (norm 1,5-4,5)
    ****alfa2 6,1%(norm 6,5-13,5)

    Beta 10,6 %(norm 8 -15)
    Gamma 19,4(norm 10,5-20,5)
    Proteine totali 8g/dl (riferimento 5,20- 8,50)
    Rapporto A/G 1,64 riferimento (0,80 – 1,90)
    Urine
    Ph 5
    Aspetto torbido
    Colore paglierino
    Glucosio 0,0 mmol/L normale fino a 2,8
    Proteine 0,00 g/l normale fino a 0,15
    Sangue occulto assente
    Leucociti assenti
    Corpi chetonici assenti
    Bilirubina assente
    ****Urobilinogeno 33 normale fino a 32
    Nitriti assenti
    Acido ascorbico assente
    Peso specifico 1,03 nello norma (1,015-1,028)
    Flora batterica lieve
    Cristalli ossalato di calcio









  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 1015 Medico specialista in: Microbiologia e virologia
    Medicina di laboratorio
    Igiene e medicina preventiva

    Perfezionato in:
    Ematologia

    Risponde dal
    2006
    Sulla base di questi esami non vedo particolari problemi; gli scostamenti dalla norma di quelli asteriscati non hanno significatività.


    Un saluto
    A. Baraldi

  5. #5
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008
    sto diventando iper ansioso, anzi lo sono diventato.Quando cammino, mi rendo conto che lo faccio per inerzia, a questo si aggiunge la mancanza di stabilità e di forza.
    Che potrei fare per levarmni questi dubbi??
    é possibile che la celiachia, l'elicobacter o la giardia lambia mi portino questi sintomi??

    Distinti saluti





  6. #6
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008
    qualche dottore, amico di famiglia, visto la variazione dei globuli bianchi si è pronunciato in merito all'attacco di un'infezione virale del tipo Epstein-Barr



  7. #7
    Indice di partecipazione al sito: 1015 Medico specialista in: Microbiologia e virologia
    Medicina di laboratorio
    Igiene e medicina preventiva

    Perfezionato in:
    Ematologia

    Risponde dal
    2006
    Senta io le ribadisco che gli esami non hanno problemi; può sempre fare anche un test per mononucleosi


    Un saluto
    A. Baraldi

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03/02/2011, 09:19
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 09/02/2011, 19:27
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30/01/2011, 11:46
  4. Esami del sangue
    in Ematologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28/01/2011, 11:17
  5. Analisi sangue
    in Ematologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26/01/2011, 21:42
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,20        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896