Utente 192XXX
Salve, sono una ragazza di 27 anni (celiaca da 3 anni), io da qualche tempo, precisamente da circa 5 anni, ho il T.A.S. altino, varia da 350 a 450, prima di scoprire la celiachia, essendo una malattia subdola,prima di arrivare alla diagnosi ho subito la tonsillectomia, ho estratto le ottave che non riuscivano a spuntare, e questo valore in un primo momento si era normalizzato ma poi si è ripresentato lo stesso. Da circa un anno si è ripresentato con valori che variano da 350-450, ho fatto la cura con Diamocillina, per un paio di mesi ma non è cambiato nulla. Alla data del 08/02/2011 il risultato dell'esame è di T.A.S.368, VES (1 ora 10 mm, 2 ora 31 mm, indice di katz 12.75), l'emocromo va bene; TAMPONE FARINGEO Risultato positivo- conta batterica 100.000 identificazione: Strafilococco epidermide. Secondo il mio medico non è nulla di preoccupante perchè può essere che sia una reminiscenza del batterio. cosa mi dice lei dottore? é grave? cosa posso fare?
[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
una faringite batterica ( di alcuni), può far aumentare il TAS. Controlli tra 3 mesi: TAS,VES e PCR e stia tranquilla.
Le invio cordiali saluti e rimango a sua disposizione.