Utente 193XXX
salve mio padre 70enne,diabetico curato con insulina e metformina,da poco ricoverato in una casa di cura per una riabilitazione post operatoria.il problema e che il medico dell istituto non gli sta facendo l insulina perche a suo parere gia prende il metformina mille a colazione e il 500 a cena,il fatto che da 4 giorni i valori glicemici sono altissima..da 300 in su.ho notato un cambiamento in lui,cioe uno stato confusionale,si guarda in giro,ma nel vuoto,ed alcune volte dice cose non attinenti al discorso che si sta facendo!mi han detto di star tranquillo che hanno tutto sotto controllo.ma io lo vedo messo veramente male,sicuramete questa mattina informero il suo medico curante e anche la diabetologa.quelli dell istituto mi han fatto capire che il metformina e cm l insulina ma ad uso orale..io non son un medico,ma non credo che si possa far smettere una cura di insulina con una pastiglia..spero di essermi fatto capire,scusate ma sono molto spaventato da tutto cio.grazie in anticipo per l'aiuto

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
In condizioni come quelle che lei descrive e' opportuno trattare il diabete con la sola insulina, essendo tale terapia molto piu' maneggevole degli antidiabetici orali.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
grazie per la tempestiva risposta,la cura insulinica e stata ripresa forse troppo tardi perche ci sono sviluppi purtroppo negativi sulla vicenda..ieri pomeriggio siamo andati a trovarlo,ad un certo punto ha iniziato a vomitare e
ad espellere feci in continuazione,appena finito l ambulanza lo ha portato via,all ospedale e stata fatta una tac cranica,il medico mi ha detto che e una demenza vascolare. io leggendo su internet presumo sia un ischemia o un ictus,anche perche tempo fa successe la stessa cosa,ma lo attribuimmo all infezione della colicisti che poi venne rimossa,ora si comporta come allora se non peggio,da quel che leggo su internet mi vien da pensare che tempo fa abbia avuto un TIA e ieri un ischemia.mi sento impotente davanti a tutto cio ! e ho un gran senso di colpa. io ho spiegato i sintomi ai medici,ma nessuno l ha capito in tempo.