Utente 191XXX
Cominciamo col i problemi che so gia di avere, una ulcerazione dell'esofago da reflusso gastrico causato da ernia iatale che gia sto curando con lanzoprazolo e vari noduli alla tiroide, ma i miei dubbi riguardano un' altra cosa. Verso meta ottobre dissi all' endocrinologo che avevo notevole sudorazione e lui mi fece fare varie analisi di sangue ed urina con risultato
Glucosio 105
Insulina 14,3
5-H1AA urine 24 ore 2,80
Adrenalina 5.46
Noradrenalina 57.2
gastrina 35
Cromogranina a 32.1
Dopamina urine 24 ore 438.1
NSE 22.24
Poi il mio medico era assente e io da stupido ho aspettato di portare a vedere le analisi all' endocrinologo che mi doveva fare una ecografia alla tiroide per controllare i noduli e solo il 10 Gennaio 2011 lui mi ha detto che NSE è un marcatore tumorale e mi è crollato il mondo addosso. Ho rifatto l' analisi del sangue con risultato
CEA 1.3
NSE 24.51
Visto che il marcatore è ancora presente e anzi è aumentato e quindi direi che è da escludere un errore di laboratorio, ho chiesto al mio medico di fare tutto il possibile per capire se ho un tumore e cercare se possibile di combatterlo, ma mi ha risposto che i marcatori tumorali si usano non per diagnosi, ma per valutare se dopo avere accertato il tumore c' è una ricaduta, e che non poteva farmi fare lastre o tac in tutto il corpo altrimenti rischiava di farmi più danno che bene, e che io dovevo cercare di restare calmo perchè probabilmente il valore era alterato da qualcos' altro. Ho insistito per vedere un oncologo e mi ha anche lui detto che se io avessi un tumore da almeno ottobre dovrei già avere anche i sintomi perchè di solito soprattutto visto che non sono ancora vecchio i tumori segnati dall' NSE sono molto invasivi e poi ci sarebbero altri valori alterati ( mi pare parlasse di ADRENALINA) Per sicurezza mi ha consigliato di fare la TAC al torace e all' addome con particolare riguardo alle surrenali, avevo già in programma l' agoaspirato ai noduli della tiroide e sono riuscito ad anticiparlo al 1 Marzo, e poi mi ha detto di rifare l' analisi del sangue dopo 2 mesi dal precedente esame.
La mia domanda è la seguente, non devo fare altro ?
Il mio medico dice che hanno sbagliato a farmi fare questa analisi che non serviva per la sudorazione e adesso io sarò preoccupato finchè campo, a mio avviso se ho qualcosa è meglio saperlo e provare di combattere prima possibile.
Dimenticavo di dire che mio padre è morto di tumore ADENOIDO CISTICO (fumava parecchio)mia sorella è stata operata di tumore all' intestino (credo si chiamasse GIST) da cui è guarita ma non dovrebbero essere tumori ereditari.
Se come spero le TAC e l' agoaspirato danno esito negativo ma l' analisi di metà marzo dirà che l' NSE continua a crescere posso solo stare ad aspettare di sentire sintomi o posso fare altre ricerche magari non troppo invasive ?
Scusate se ho scritto magari troppo ma questa cosa mi sta veramente preoccupando molto.
Grazie fin da ora se riuscirete a rispondermi

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

se la TC total body è negativa direi che si può non pensare al valore dell'NSE che potrebbe essere elevato costituzionalmente.

un caro saluto
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Utente 191XXX

Nella TAC total body è stato rilevato tutto negativo a parte in "apetto globoso di circa 6 mm. sul surrene si sinistra", l' oncologo mi aveva parlato di rari casi di tumori di solito benigni nei surreni, io ho cercato un pò in internet e ho capito più o meno di cosa potrebbe trattarsi.
Cosa dovrei fare adesso per capire se veramente è un tumore ed è speriamo benigno ?
Quindi ci sono buone probabilità che la causa dell' NSE elevato sia questa ?