Utente 194XXX
Gentili dottori,
da diversi mesi mi sveglio ripetutamente la notte con una forte sensazione di sete, la bocca secca e spesso le mani screpolate. capita più volta a notte e sono arrivato a tenere a portata di mano una bottiglia d'acqua da un litro e mezzo, che non di rado riesco quasi a terminare. molte volte continuo ad avvertire questo disagio di sete nonostante abbia bevuto fino a sentirmi sazio.
Preciso che sono un uomo di 23 anni, peso corporeo nella norma, bevo regolarmente durante il giorno, seguo una dieta vegetariana equilibrata e per constume alimentare personale non condisco con sale da cucina e di rado mangio prodotti addizionati con sale.
Ho svolto nelle settimane passate esami del sangue senza che vi si riscontrassero anomalie.
Grazie anticipatamente,
Saluti
[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.mo Utente,

A una prima impressione, potrebbe forse trattarsi di un disturbo della respirazione nasale che La costringe a dormire con la bocca aperta. Le risulta di russare? Soffre di ipertrofia dei turbinati o di rinite allergica o rinopatia vasomotoria? In caso la risposta sia negativa, ha mai controllato la quantità di urine che produce e il loro aspetto? Il suo Medico di Medicina Generale ha mai usato uno stick su un campione delle Sue urine (è un ausilio che qualsiasi Medico dovrebbe avere con sé) per controllarne la composizione?

Saluti
[#2] dopo  
Utente 194XXX

Iscritto dal 2011
Mai accusato disturbi respiratori di nessuna natura e fino ad ora mai russato.
Non ho mai controllato la composizione delle urine. Essendo abituato a bere molto durante giorno mingo frequentemente e l'urina ha sempre una colorazione molto chiara. Riflettendoci il mio problema potrebe essere quello di avere sempre sete, che di notte percepisco con più disagio perchè interrompe il sonno.
Mi è possibile comprare uno stick per l'esame delle urine in farmacia senza passare dal mio medico?
Grazie, sauti.
[#3] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.mo Utente

Sì, è possibile. Il punto importante sarebbe interpretare i risultati. Non basta conoscerne i valori, bisogna sapere quando raccoglierli e come inserirli nel quadro generale. Non è un rapporto univoco e le cose non sono così semplici. Se, comunque, ha sempre sete e urina molto, anche se la causa più probabile è la su assunzione di acqua, potrebbe essere utile una misurazione della Glicemia per capire se ci sia glucosio nelle urine.

Saluti