Utente 176XXX
Buongiorno Dottori,
sono un ragazzo di 26 anni,dall’età di 10 anni fino a qualche anno fà ho sempre sofferto di allergie durante il periodo primaverile con forti raffreddori, pruriti agli occhi,eruzioni cutanee e molto raramente attacchi d’asma.Inoltre dovevo escludere dalla mia alimentazione molta frutta e verdura(mela–melone–anguria–prugna–mandorle–finocchio crudo-pomodori..)mi davano sensazioni di prurito al cavo orale una volta ingeriti e si formavano fastidiose cheiliti alle labbra.Nel 2003 mi hanno prescritto il PICK TEST e gli esami del sangue per i vari allergeni.Gli esiti hanno dato abnormi produzioni di IGE (livello VI) verso graminacee,parietarie,composite,betulla,nocciolo,pioppo..IgE tot 1400.Mi prescrissero cura con Rinelon Spry nasale–Zirtec al bisogno–Bentelan al bisogno.
Qualche anno fa’ ero “l’anti sportivo” per eccellenza,mi abbuffavo di qualsiasi schifezza,fumavo,andavo a letto tardi e nel fine settimana erano immancabili le sbronze dal venerdì alla domenica. Da 3 anni a questa parte però,ho dato una svolta alla mia vita,ho perso molti kg(anni fà pesavo 82 kg,ora ne peso 62, sono alto 1.75),non fumo più se non 4/5 sigarette al mese,faccio costantemente sport,la mia passione è diventata la MOUNTAIN BIKE con uscite molto faticose anche di 80/90 km tra le colline/montagne della mia zona,senza alcun minimo sintomo di allergia,se non a volte un leggero prurito all’occhio,e vi assicuro che passo ore e ore del mio tempo libero in sella,è diventata la mia droga, senza sport sto’ male.Curo molto l’alimentazione:ho escluso fritti,grassi,schifezze varie in sacchetto,dolci,bevande zuccherate,alcool, condimenti con panna,carne di maiale grassa..preferisco carni bianche,manzo, pesce,pasta integrale,pane,olio a crudo,cereali,bevo molta acqua e mi lascio andare solo la domenica,dove mangio di tutto e di più senza guardare i grassi o le calorie e limito le bevute con gli amici ad 1 volta al mese.Inoltre cosa impensabile per me fino a qualche anno fa’ mangio kg di frutta e verdura al giorno,cruda e cotta,una volta non potevo vedere le mele perche mi creavano un fastidioso prurito,ora ne mangio anche 5 al giorno assieme ad arance,kiwi,castagne ecc..la sera assieme alla carne o al pesce mangio sempre 3 tipi diversi di verdure cotte o crude senza che mi creino alcun disturbo.Gli unici alimenti che limito sono le mandorle e le nocciole,dopo 2/3 giorni che le mangio,mi creano fastidiose cheiliti alle labbra,quindi cerco di evitarle il più possibile.
Secondo Voi è possibile che cambiando il mio stile di vita le allergie siano scomparse?Come può essere che anni fà non potevo andare in mezzo a prati/sentieri di montagna senza mi venisse l’allergia ed ora ci passo ore ed ore sotto sforzo,respirando a pieni polmoni e stò bene?Cos’è successo al mio corpo che mi permette di mangiare kg di frutta/verdura/miele a volontà senza alcun fastidio?
Io spero che la mia allergia sia scomparsa, sono 2 anni che non prendo più alcun farmaco!
Ringrazio Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Sono molto contento di questo racconto. Potrebbe essere successo una riduzione della sensibilizzazione come succede frequentemente con gli anni e perciò può diventare tollerante nei confronti dei pollini e degli alimenti.
Consiglio però di evitare la frutta secca.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera,

inanzitutto ringrazio per la gentile risposta.

Spero di non tornare indietro, perché negli ultimi 2 anni sono stato davvero bene senza alergia, non mi pareva vero!Spero di continuare cosi'... Sarei curisoo di rifare gli esami allergici, e vedere gli esiti..pero' ho paura che mi condizionino!
Una persona allergica puo' solo desensibilizzarsi oppure l'allergia puo' scomparire del tutto?
E' vero che cuocendo i cibi le particelle di istamina si "distruggono"? E allora perché quando sotto Natale mangio torrone-cantucci-mandorlatto mi escono lo stesso leggere cheiliti alle labbra anche se le mandorle sono tostate?

Ringrazio anticipatamente per la gentile risposta.
Cordilai Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
La tostatura aumenta la allergenicità delle mandorle. La cottura della verdura ne distrugge.
L'allergia può anche scomparire.
E' inutile rifare i test.
Cordiali saluti