Utente 475XXX
salve dottore;
è da più di un mese che soffro di nausea, senza vomito. La mattina, quando mi sveglio, è particolarmente forte per poi calmarsi durante il giorno e riprendere verso le ore serali; assumo dei fermenti e ho cercato di addattarmi ad una dieta più corrretta, per un periodo il problema era anche diminuito notevolmete ma ora il problema è ricomparso come all inizio. Da cosa può dipendere? grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Gabriella La Rovere
28% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Buongiorno. Vista la sua età, mi viene da pensare che l'ansia si manifesti in questa maniera, anche perchè il sintomo compare in periodi della giornata in cui c'è poco da fare. Non credo sia niente di preoccupante, ma ne parli con il suo medico che sicuramente la conosce meglio.
[#2] dopo  
Utente 475XXX

Iscritto dal 2007
però non è che sia un tipo molto ansioso, ad esempio nei confronti della scuola. oggi comunque ho effettuato delle analisi del sangue, e oltrettutto questa settimana quando mi sdraio, guardo il computer o faccio muovimenti improvvisi mi gira un pò la testa... da cs potrebbe dipendere?
[#3] dopo  
Dr. Bruno Dell'Aquila
24% attività
0% attualità
12% socialità
()
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Vertigine posizionale?
E' una patologia benigna e transitoria, ma per diagnosticarla è necessaria la visita, e non c'è analisi che la individui.
L'unico accertamento ipotizzabile è l'esame con gli occhiali di Frentzel eventualmente con videoregistrazione. Ma prima che riesca a farla le sarà passato tutto.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 475XXX

Iscritto dal 2007
perdonatemi per l ignoranza in materia... ma non potrebbe anche essere un problema di cervicali? dal momento che ho sentito dire che possono provocare nausea, e oltrettutto per tutta l estate ho utilizzato molto il computer;
[#5] dopo  
Dr. Bruno Dell'Aquila
24% attività
0% attualità
12% socialità
()
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Quella della vertigine cervicale è certamente un mito duro a morire, ma è un mito.
[#6] dopo  
Dr.ssa Gabriella La Rovere
28% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Se a 15 anni ha la cervicale, io credo che mi butto nel primo cassonetto della spazzatura!
Stare molto tempo davanti al pc può affaticare la vista. Se da una posizione di relax, lei compie movimenti bruschi è possibile avere delle vertigini. Mi sembra tutto normale ma per maggiore tranquillità ne parli con il suo medico.
[#7] dopo  
Utente 475XXX

Iscritto dal 2007
ho appena avuto una visita da un amico di mio padre, medico di base. alla fine mi ha prescritto una ecografia ai reni, un cardiogramma e delle nuove analisi del sangue per verificare gli ormoni; mi ha infatti diagnosticato una ipertensione, e un piccolo soffio al cuore con una pressione molto alta. Ma quello che mi domando: ero molto nervoso, la pressione non viene alterata?
[#8] dopo  
Dr.ssa Gabriella La Rovere
28% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Certo che se uno è agitato, la pressione tende a salire e per quanto riguarda il soffio, è espressione di una turbolenza. Quindi è probabile che lei abbia un soffio, ma che in presenza di un aumento della pressione, questo venga avvertito maggiormente.
Comunque, le sono state prescritte delle analisi e degli accertamenti strumentali. Li faccia con tranquillità, senza pensare alla pressione ed al soffio
[#9] dopo  
Dr. Bruno Dell'Aquila
24% attività
0% attualità
12% socialità
()
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Dipende.
Quant'era la pressione?
[#10] dopo  
Utente 475XXX

Iscritto dal 2007
nn rik esattamente i valori della pressione perchè ha solo detto che è alta... cmq se vi fa piacere vi terrò informati appena avrò i risultati delle prime analisi. grazie 1000 per la vostra attenzione
[#11] dopo  
Utente 475XXX

Iscritto dal 2007
ecco l'ecromo: Piastrine 283 10³/mm³ 140 - 440
Globuli Bianchi 6.08 10³/mm³ 4 - 11
Globuli Rossi 5.47 10^6/mm³ 4.6 - 6
Emoglobina 16.3 g/dL 14 - 18
Ematocrito 47.2 % 40 - 54
Volume Cellulare Medio 86.3 microm³ 82 - 98
Contenuto Cellul.medio Hb 29.9 pg 25 - 34
Concentraz.cellul. Media 34.6 g/dL 32 - 36
Ampiezza Media Distrib.G.R. 13.7 % 11.5 - 14.5
Volume Medio Piastrinico 7.6 microm³ 7.2 - 11.1
FORMULA LEUCOCITARIA
%Granulociti Neutrofili 52 % 40 - 70
N.Granulociti Neutrofili 3.16 10³/mm³ 1.8 - 8
%Linfociti 36 % 22 - 44
N.Linfociti 2.19 10³/mm³ 1 - 4.5
%Monociti 6 % 4 - 11
N.Monociti 0.36 10³/mm³ 0.1 - 1
%Granulociti Eosinofili 5 % 0 - 8
N.Granulociti Eosinofili 0.30 10³/mm³ 0 - 0.8
%Granulociti Basofili 1 % 0 - 2
N.Granulociti Basofili 0.06 10³/mm³ 0 - 0.2
[#12] dopo  
Utente 475XXX

Iscritto dal 2007
Ac anti-VCA IgM Assenti
(Chemiluminescenza)
EBNA IgG > 600 U/ml ( < 5 U/ml Assenti )
[#13] dopo  
Utente 475XXX

Iscritto dal 2007
ho la mononucleosi! ho appena avuto la conferma....
[#14] dopo  
Dr. Bruno Dell'Aquila
24% attività
0% attualità
12% socialità
()
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Linfonodi palpabili?
Milza ingrandita?
Febbre?
[#15] dopo  
Utente 475XXX

Iscritto dal 2007
EBNA IgG > 600 U/ml ( < 5 U/ml Assenti ) qst è il test per vedere la presenza del virus e come vede è positivo... cmq a parte nausea, stanchezza, giramente di testa, nn ho altri sintomi evidenti. Mi hanno detto di stare a casa a riposarmi e semmai assumere vitamine
[#16] dopo  
Utente 475XXX

Iscritto dal 2007
mi scusi, avevo capito male. il valore 600 indica che il mio corpo sta reagendo bene al virus, dal momento che quello è il numero di anticorpi che stanno contrastando il virus. e poi ho il valore di TITOLOANTISTREPTOLISINICO a 564 quando il valore medio dovrebbe essere compreso tra 0-200
[#17] dopo  
Dr. Bruno Dell'Aquila
24% attività
0% attualità
12% socialità
()
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
il titolo antistreptolisinico indica semplicentemente una precedente esposizione allo streptococco e non è di nessuna utilità, specie se non è presente una storia recente di faringotonsillite e la VES è bassa, lo depenni dalla sua attenzione.
[#18] dopo  
Utente 475XXX

Iscritto dal 2007
cmq il medico appena ha visto le analisi mi ha detto che ho la mononucleosi... mi ha detto che il valore dell EBNA igG indica la presenza del virus di Epstein-Barr (mononucleosi); qual'è il suo parere?
[#19] dopo  
Dr. Bruno Dell'Aquila
24% attività
0% attualità
12% socialità
()
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Forse.
La visita in questo caso è più importante delle analisi che indicano che il suo organismo ha avuto contatto con il virus, ma non indicano nè se ha contratto la malattia nè quando. La positività delle IgM deporrebbe per un'infezione recente, la negatività per un'infezione meno recente, ma tutto va visto nel contesto.
Quant'è la pressione?
Lei sta molto attaccato al computer, fa vita sedentaria? è obeso? mangia junk-food? com'è la glicemia? et cetera...
Mancano troppi elementi per sapere come stanno le cose.
Comunque se il problema è la mononucleosi si risolverà da se semplicemente con il tempo. Le diagnosi spesso si fanno seguendo il paziente nel tempo.
[#20] dopo  
Utente 475XXX

Iscritto dal 2007
la vita sedentaria la faccio da quando sto male, e cmq è stato il medico a consglirmi di stare a casa a riposarmi... ho sentito dire che il virus delle mononucleosi è un virus latente, che rimane nell organismo tutta la vita, e può riprendere anche dopo anni... ma è vero?
[#21] dopo  
Dr. Bruno Dell'Aquila
24% attività
0% attualità
12% socialità
()
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Si ma non è un problema di cui preoccuparsi.
Quant'è la pressione?
[#22] dopo  
Utente 475XXX

Iscritto dal 2007
alla visita di ieri il medico mi ha diagnosticato una pressione alta, secondo me era dovuta al nervosismo infatti poi me la sono misurata a casa ed era nella norma (120-64); infatti questa mattina un altro medico che conosco maggiormente mi ha "letto" le analisi del sangue e mi ha detto che posso evitare l elettrocardiogramma e l ecografia surrenale che mi erano state prescritte e mi ha invece prescritto ulteriori analisi del sangue per vedere quanto la mononucleosi sta colpendo la funzione epatica, responsabile della nausea