Utente 456XXX
A mia moglie di 57 anni, in anestesia locale con lidocaina 2% è stata eseguita asportazione chirurgica di lesione pigmentata della gamba destra.-
E’ stata inviata per biopsia escissionale di lesione maculare losanga di cute misurante cm 2,7 x 1 con lesione piana,discromica del diametro di cm 1,5 fissata in toto con la seguente diagnosi: “Melanoma a diffusione superficiale a cellule epitelioidi, pigmentato, non ulcerato, in fase di crescita orizzontale, livello 2°, di mm. 0,25 di spessore.-Focale regressione e Margini valutabili indenni”.-
Ora a seguito di visita in Chirurgia Plastica è stato proposto un intervento di allargamento e successivamente visita di controllo fra tre mesi in Dermatologia con radiografia torace ed ecografia addome recenti.-
A seguito di informazioni assunte nei vari siti medici relativi a melanoma (protocolli) mi è sembrato di leggere, data la minima grandezza riscontrata del melanoma di 0,25 mm e livello 2°, l’inutilità o per lo meno la non necessità dell’intervento di allargamento proposto e questo non per il solo fatto che verrebbe eseguito in DAY HOSPITAL in anestesia locale ma perché si verrebbe ad insistere sulla cicatrice di circa tre cm dell’’intervento originario ora rimarginata.-
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

probabilmente non ha letto le informazioni scritte dal sottoscritto e dagli altri Illustri colleghi, presenti su questo Forum in materia di Melanomi:

La buona notizia del basso spessore del Melanoma della sua Signora, non può giustificare la mancata osservanza delle regole dettate dai Colleghi che le hanno asportato la lesione;

Deve sapere che l'intervento di allargamento (semplice e non demolitivo, soprattutto sulla regione che riguarda sua moglie) non è opinabile o trattabile: è obbligatorio secondo i protocolli internazionali, così come il follow-up da seguire pedissequametne per 5 anni, in base ai dettami che i Colleghi vi forniranno.

Abbandoni quindi le ricerche in internet per questo problema e si affidi a chi sta facendo bene il proprio lavoro.

carissimi saluti.
Dott. Luigi LAINO
Ricercatore Dermatologo, ROMA
[#2] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Concordo pienamente con il collega Laino e Le raccomando anche io a star lontano dalle amenità rastrellate sulla rete.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 456XXX

Iscritto dal 2007
Non potete immaginare quanto mi abbiate aiutato ...specialmente a non esagerare.....Grazie di cuore!