Utente cancellato
Gent.dott.,
a mia madre 6 anni fa é stato asportato un neo alla spalla sx ma fatto analizzare non venne rinvenuto nulla.A ottobre mia madre é sta sottoposta ad una asportazione di un nodulo al seno dx.
Diagnosi METASTASI DA MELANOMA MALIGNO
Inoltre ha fatto una pet- tac ed è stao riscontrato un nodulo di circa 1 cm al polmone dx.
Si é sottoposta a n°06 cicli di chemioterapia,l' ultimo non fatto a causa di uno schock anafilattico.Dagli ultimi esami effettuati a inizio mese la situazione si é stabilizzata, infatti il nodulo al polmone si é ridotto a circa 5 mm. L' oncologo ora suggerisce solo un controllo periodico ogni 3 mesi. Il mio dubbio é il seguente: bastano n°05 cicili di chemioterapia con cisplatino e fotenustina o bisogna effettuare qualche altro tipo di terapia?
Ringraziandovi per la collaborazione, distintamente saluto

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Quale è il referto dell'esame istologico del nevo asportato della spalla ?
Lo trascriva integralmente.
E' stata fatta qualche altra ipotesi su altre sedi di partenza ?
Quale intervento è stato praticato sulla mammella sede di metastasi e sui rispettivi linfonodi ascellari ?
Cordiali saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
72128

dal 2009
Gent.Dott.Catania,
chiedo scusa per avere risposto solo ora.
Il referto del neo analizzato dal patalogo é:formazione neviche pluriframmentate con aspetti displstici e giunzionali.La frammentarietà dei campioni non consente la valutazione dei margini.
Il vetrino del neo a ottobre è stato nuovamente analizzato dal patologo dell'ospedale dove è in cura e la diagnosi é stata: frammenti di neoplasie cutanee pigmentate con diffusi fenomeni di necrosi coagulativa pur in presenza di materiale sub-ottimanale a alla luce del decorso clinico il quadro istologico depone per un melanoma maligno.
Sulla cartella clinica riporta per quanto riguarda l'intervento:QSE mammella dx.Frammento mammario di cm 5x4x3 comprende nodulo nerastro a limiti netti, lobulanti, di cm 3x2,5.Neoplasia maligna epiteliomorsa pigmentata (possibile localizzazione secondaria di melanoma pigmentata)
La diagnosi precisa della malattia:metastasi nodulare di melanoma maligno pigmentato con focolai di infiltrazione neoplastica nel parenchima mammario peritumorale e con aspetti di invasione vascolare.

[#3] dopo  
72128

dal 2009
Gent.dott.Catania,
non vorrebbe sembrare la mia una insistenza, anzi porgo le mie scuse già anticipamente, ma sono ancora in attesa di una vs.risposta, tendendo conto che io usufruisco del computer aziendale per cui sono in sede fino alle 16:30 di oggi, poi rientro lunedì.
Mi preme anche perchè non vorrei tralasciare la situazione di mia madre se ci sono da fare altre cure.
RingraziandoVi per la collaborazione, distintamente saluto.

[#4]  
Dr. Alessandro D'Angelo

52% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Per quanto anomalo, ho imparato a non farmi meraviglia di nulla.
La presenza di metastasi da melanoma, considerando anche la sede polmonare, pone indicazione al trattamento sistemico (come già eseguito) e solitamente si somministrano i classici 6 cicli totali (3 cicli nuova TC e se la malattia è stabile oppure ridotta ulteriori 3 cicli). Certo quando in corso di trattamento vi è una causa di forza maggiore si sospende il tutto; in questo caso i 5 cicli possono essere stati sufficienti a rallentare la situazione, ma tenga presente che il nemico è sempre lì e dobbiamo tenerlo d'occhio ed al minimo movimento riprendere con altri tipi di terapia (purtroppo per questa patologia non sono tantissimi i farmaci efficaci, e quei pochi vanno usati con parsimonia).
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#5] dopo  
72128

dal 2009
Gent.Dott.D'Angelo,
grazie per aver risposto alle mie domande, ma ne avrai una ulteriore.
Che cosa si intende per cicli TC?
Quali sono le altre terapia che si potrebbero fare in caso di necessità? O sentito parlare anche di intervenire chirurgicamente tramite laserctomia.
Cosa mi consigliate?
Grazie mille per la disponibilità

Cordiali saluti

[#6]  
Dr. Alessandro D'Angelo

52% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
TC = ex Tomografia Assiale Computerizzata (oggi la maggior parte delle apparecchiature non sono più assiali ma spirali e suona male dire TSC).
Io credo che la chemioterapia sistemica sia la migliore strada percorribile; lascierei la chirurgia a tempi migliori.
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#7] dopo  
72128

dal 2009
Gent.Dott.re D'Angelo,
chiedo scusa per l'insistenza, ma come faccio a capire se a mia madre é stata effettuata questo tipo di chemioterapia? Dalle dimissioni dopo ogni ciclo di chemio riportava solo la terapia effettuata (cisplatino e fotenustina)
Grazie per la collaborazione

Cordiali saluti

[#8]  
Dr. Alessandro D'Angelo

52% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Sua madre ha eseguito cicli di terapia con chemioterapici standard per questa patologia (cisplatino e fotemustina).
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#9] dopo  
72128

dal 2009
Gent.Dott.D'Angelo,
la ringrazio per la gentile collaborazione che mi sta offrendo e non vorrei sembrarle insistente.
Ritiene che questi chemioterapici standard abbiano la stessa efficacia della chemioterapia sistemica?
Grazie

Cordiali saluti

[#10]  
Dr. Alessandro D'Angelo

52% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
SONO CHEMIOTERAPICI X VIA SISTEMICA
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#11] dopo  
72128

dal 2009
Gent.Dott.D'Angelo,
Vi ringranzio vivamente per la collaborazione e chiedo scusa per l'insistenza mostrata, ma in queste situazioni si ha sempre voglia di sapere il più possibile per fare tutto il necessario.

Cordiali saluti

[#12]  
Dr. Alessandro D'Angelo

52% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
di nulla... ma prendete l'abitudine di chiedere ai medici dettagli sulle terapie somministrate. Le terapie si fanno, non si subiscono!
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)