Utente 198XXX
Buonasera,
ho subito due giorni fa un intervento in uretroscopia per la rimozione di un calcolo renale. Durante la fase di anestesia il medico ha provato diverse volte a introdurre l'ago e per tre volte ho sentito forti scosse a tutto l'arto inferiore sinistro. dopo la terza scossa stavo per svenire e mi hanno dovuto somministrare adrenalina, se non ho capito male (sono stata operata a Londra, dove vivo).

Ora mi trovo con un forte mal di testa, nausea e dolore che si irradia dalla zona lombare della puntura verso la parte sinistra della gamba. Non riesco a stare seduta a lungo perché la zona lombare inizia a far male dopo un po'.

come devo comportarmi? devo preoccuparmi? il dolore alla zona lombare mi rimarrà a lungo?
in ospedale mi hanno imbottito di analgesici, quindi sto evitando di prenderne altri.
Avete qualche suggerimento? devo farmi vedere da un neurologo?

grazie per un vostro pronto riscontro.

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, deduco che Lei sia attualmente presso il suo domicilio. Quanto ci descrive può accadere dopo una anestesia spinale, ed è prematuro parlare di una visita neurologica, in quanto col riposo ed una terapia in genere si risolve brevemente.Per il momento cerchi di non stare molto in stazione eretta (per la cefalea e la nausea) ed assuma qualche antidolorifico prescrittole dal suo medico, anzi meglio da un anestesista. Se non dovesse migliorare, cosa che non penso succederà, le consiglio di farsi visitare prima di tutto presso il Servizio di Anestesia della Struttura dove è stata operata.
Cordiali saluti ed auguri da Roma.
[#2] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
gentile dott.ssa la ringrazio per la sua risposta esaustiva. ora sono più tranquilla.francesca