Utente 984XXX
gentili dottori ,vi chiedo gentilmente un consulto in quanto ormai da 8 gg ho un mal di testa che mi sta stonando,ho 30 anni e iniziato con un dolore alla fronte e dietro gli occhi ,che poi dopo qualche gg si e irradiato al collo 2 giorni fa sn andata in pronto soccorso ,dove mi anno somministrato una flebo e fatto una tac con esito negativo . ma questo male non passa ho preso antidolorifici tutta la settima niente lo attenua e poi ricomincia ,io ho solo un po paura in quanto mia madre 2 anni fa e morta all eta di 45 anni di aneurisma cerebrale ,e questo mal di testa insistente mi preoccupa molto ,volevo inoltre chiedere se ci fosse stato qualcosa dalla tac si sarebbe visto o e necessaria la rmn so che magari in questo momento mi sta fregando l ansia ma nn ce la faccio piu in pronto soccorso mi hanno consigliato la tachipirina ma nn mi fa assolutamente niente !!!! non so piu che prendere davvero 1 anno fa ho fatto una visita neurologica ma non avevo mal di testa vi ringrazio cordiali saluti

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dal Suo racconto un'ipotesi possibile potrebbe essere una cefalea di tipo tensivo che risponde poco o nulla agli antinfiammatori e che ha le caratteristiche che ha descritto. Ovviamente questa è soltanto un'ipotesi. per una diagnosi corretta dovrebbe effettuare una visita neurologica. Al P.S. ha avuto una diagnosi? Un consulto neurologico?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 984XXX

bunasera dott. ferrarolo grazie mille per la sua risposta al p.s non mi an detto nulla mi an solo detto che la tac era negativa e che esami e pressioni erano apposto mi hanno sommistrato plasil per la nausea ,e liometacen + ranidil per il dolore anche se non mi e passato ma si e solo attenuato poi il gg dopo ero punto e a capo lsito della tac e :e stato eseguito tc dell encefalo in condizioni basali,in regime d urgenza .non si evidenziano significative alterazioni densitometriche del tessuto nervoso sotto-e sovratentoriale .strutture della linea mediana in asse.spazi liquoralisubaracnoidei e ventricolari di dimensioni nei limiti di norma .visita: obbiettivita neurologica nei limiti ,no rigidita nucale toni cardiaci ritmici ,murmure presente su tutti i campi ,addome non dolente ,pressione arteriosa 130/70 mi hanno dimesso con consiglio di visita neurologica e tachipirina al bisogno ma la tachipirina non mi fa assolutamente nulla .e la visita neurologica la prenotero domani mattina ma nel frattempo desidererei trovare qualcosa che mi dia sollievo perche mi prende anche dietro gli occhi e la mattina portare i bambini a scuola in auto e un problema in quanto anche la luce mi da fastidio la ringrazio ancora saluti

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come Lei sa non è possibile consigliare farmaci on line perchè è impossibile formulare una diagnosi e un farmaco va prescritto in base alla diagnosi. Al P.S. è risultato tutto negativo. In attesa della visita neurologica potrebbe parlarne al Suo medico curante, se ancora non l'ha fatto.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 984XXX

la ringrazio davvero di cuore ,farò la visita neurologica e speriamo non ci sia nulla sa, dopo l aneurisma di mamma mi è pultroppo rimasta la paura.... poi cn questo mal di testa che non va via ancora di piu' comunque il medico curante mi ha prescritto quello che c' era riportato dai fogli del p.s aspetto questa visita e spero che mi passi al piu presto le faro sapere ancora mille grazie e cordiali saluti .

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ok, si tranquillizzi.
Aspetto sue notizie.

Buonanotte
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 984XXX

buongiorno dott ferrarolo,ieri ho eseguito la visita neurrologica tutto ok , mi ha prescritto auradol, e una risonanza ke mi hanno prenotato tra un mese ....il punto e che ho preso la pastiglia ma niente mi fa male lo stesso sopratutto a sx parte da sotto la nuca e arriva alla tempia come se mi facesse maLe l osso e assurdo non ce la faccio piu mi addormento tranquillamente ma come apro gli occhi eccolo che riparte poi questa pressione alla fronte e impressionante non so piu che fare inizio ad avere davvero paura che da un momento all altro mi succeda qualcosa distinti saluti sonia

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Sonia,

quale diagnosi Le è stata fatta dal neurologo?
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 984XXX

cefalea con aura ma io non mi spiego il perche non passi neanche con i medicinali ,e poi e mai possibile che un mal di testa duri cosi tanto ? lo so posso sembrsre molto ansiosa e lo sono pultroppo non posso fare a meno di pensare a mia madre che mi succeda qualcosa cm a lei , pero non riesco a non farlo perche lei anche a avuto mal di testa per molti giorni poi e successo quel che e successo ...... mi scusi per il mio sfogo ma non riesco a capire quel che mi sta succedendo e pultroppo quest ansia maledetta sta prendendo il sopravvento di nuovo saluti e grazie per la sua disponibilita ,sonia

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Sonia,

succede a volte che i farmaci antiemicranici non abbiano effetto, in tal caso avverta il neurologo che l'ha visitata. Un'ipotesi possibile potrebbe essere quella della cefalea mista, emicranica (come Le ha detto il neurologo) e tensiva, quest'ultima spesso non risponde agli antiemicranici. Questa comunque è soltanto un'ipotesi a distanza per cercare di spiegare la durata e la resistenza ai farmaci, la prenda quindi come tale.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 984XXX

gentilissimo dott ferrarolo dimenticavo la terapia che mi ha prescritto il neurologo e , metabon forte ,auradole indoxen al bisogno ,leggendo il foglietto illustrativo ho notato che il metabon forte e un antidepressivo perche ? un antidepressivo per il mal di testa , inoltre una domanda alla quale non so se mi possa rispondere un aneurisma congenito e ereditario ?puo dare un preavviso cosi lungo prima di rompersi ? a mia madre le avevano fatto una diagnosi di sclerosi multipla dopo i suoi mal di testa ma poi e deceduta per l aneurisma . il mio ormai non e piu dolore ma al risveglio ogni santa mattina ce questo peso alla testa e fronte che e fastidiosissimo e poi quelle scossette alle tempie ,che non capisco propio la ringrazio ancora sonia. p.s e davvero molto gentile grazie per le sue risposte datemi fin ora buona giornata

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Sonia,

con la terapia che mi ha comunicato mi conferma anche la natura tensiva della Sua cefalea come Le avevo ipotizzato nel post precedente <<Un'ipotesi possibile potrebbe essere quella della cefalea mista, emicranica (come Le ha detto il neurologo) e tensiva, quest'ultima spesso non risponde agli antiemicranici>>. Infatti la cefalea di tipo tensivo (peso alla testa e fronte) risponde agli antidepressivi ed in particolare all'amitriptilina che è una delle due molecole attive presenti nel Mutabon. Probabilmente all'inizio potrebbe avere un pò di sonnolenza ma col tempo dovrebbe andare via. L'aneurisma è congenito (cioè fin dalla nascita) ma non è ereditario e prima di rompersi generalmente non dà alcun preavviso, stia tranquilla.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 984XXX

grazie mille e davvero stato molto gentile le vorrei chiedere l ultima cosa se e possibile ,io anni in dietro ho fatto una cura con cipralex 10 mg so che non mi ha dato effetti collaterali ,volevo sapere se erano la stessa cosa mutabon e cipralex cosi prenderei quello (cipralex ) che gia conosco come farmaco pultroppo il neurologo che mi ha visitato non so cm rintracciarlo visto che era una visita di P.S altrimenti aspettero lunedi per chiedere al mio medico di base se non sono la stessa cosa i due medicinali ,grazie ancora per la sua pazienza e cordiali saluti. SONIA

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Sonia,

i due farmaci non hanno le stesse molecole, il cipralex è un antidepressivo SSRI mentre l'amitriptilina è un triciclico associato ad un fenotiazinico. Comunque sarebbe opportuno che fosse seguita dal neurologo che ha prescritto la terapia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 984XXX

gentil dott ferraloro ho ritirato questa mattina la lastra alla colonna cervicale , esito nettissima riduzione della lordosi cervicale con rettilineizzazione del rachide. minima riduzione dello spazio discale C4-C5 ,trofismo osseo e tenore calcico nei limiti per l' eta' mi saprebbe dire cosa vuol dire ? il mio mal di testa e collo puo essere dovuto a questo grazie mille sonia

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Sonia,

la rettilineizzazione è data generalmente da contrattura muscolare che può causare una cefalea di tipo tensivo come il Suo.
Per il resto non c'è nulla di particolare da segnalare.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 984XXX

grazie mille per il suo consulto venerdi ho la risonanza e angio risonanza speriamo bene le faro sapere

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ok, leggerò volentieri.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 984XXX

volevo chiederle un ultima cosa devo fare risonanza e angio risonanza ,serve per forza il contrasto ? visto che sono allergica al contrasto 3 anni fa ne ho fatto uno , e mentre ero li ho sentito un bruciore tremendo , per poi dopo un ora riempirmi di pustoline tipo varicella , sara' possibile farla anche senza contrasto ? grazie ancora saluti sonia

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Sonia,

non è necessario effettuare gli esami menzionati col mezzo di contrasto. Al momento dell'esame riferisca questo episodio accaduto in passato. Se poi la RM è stata richiesta senza contrasto, il problema non si pone.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente 984XXX

grazie mille no non ce' scritto con contrasto ce' solo scritto,risonanza magnetica e angiorisonanza encefalo ,cefalea comunque lo faro presente grazie ancora

[#21]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con questa dicitura s'intende senza contrasto ma Lei lo faccia presente ugualmente.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente 984XXX

gentil dott ferraloro ho fatto la risonanza tutto normale per fortuna la ringrazio comunque per la gentilezza avuta nelle sue risposte cordiali saluti sonia

[#23]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Sonia,

mi fa particolarmente piacere che la RM encefalica sia nella norma, almeno adesso si potrà tranquillizzare.
Sta seguendo la terapia prescritta dal neurologo?
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente 984XXX

buona sera no pultroppo la terapia non la sto seguendo il mutabon mi portava troppa sonnolenza e io nn riuscivo a guidare ,pultroppo per motivi familiari faccio quasi 50 km al giorno in macchina e non posso farne a meno ,il neurologo lo rincontrero dinuovo settimana prossima vedremo cosa dira intanto quando mi prende un po di ansia prendo qlk goccia di lexotan perche nonostante sia tutto negativo il mal di testa ce sempre pero per lo meno sn sicura che non ce nulla di grave in questi giorni mi fa male soprattutto tra collo e testa e la spalla destra tanto pero ripeto cerco di non prendere medicinali almeno fino all appuntamento cn il neurologo speriamo passi anche se per me la paura piu grande e passata la ringrazio ancora cordiali saluti

[#25]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'alternativa farmacologica efficace per la cefalea di tipo tensivo esiste e alle giuste dosi non dovrebbe creare sonnolenza.
Mi faccia sapere cosa Le dirà il neurologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro