Utente 126XXX
SALVE VORREI CHIEDERVI QUALCHE CONSIGLIO RIGUARDO ALLA MIA SITUAZIONE ALQUANTO DIFFICILE CHE ORA VADO A DESCRIVERVI: HO 46 ANNI, MIOPE DALL ETA DI 8 CON CORREZIONE DI CIRCA 3,5 DIOTTRIE. LA MIOPIA E ANDATA AUMENTANDO SINO AD ARRIVARE A CIRCA 7/8 DIOTTRIE ALL ETA DI 16 , IN QUESTO PERIODO MI E STATO DIAGNOSTICATO PER LA PRIMA VOLTA ANCHE UN CHERATOCONO BILATERALE. HO EFFETTUATO UN PRIMO TRAPIANTO DI CORNEA ALL ETA DI 26 ANNI E UN SECONDO A 28, ANDATI ENTRAMBE ABBASTANZA BENE CON UN RECUPERO PARZIALE DEL VISUS, ANCHE SE CON UN RESIDUO DI ASTIGMATISMO MOLTO ALTO DI CIRCA 6 DIOTTRIE. TUTTO E ANDATO BENE SINO A 4 ANNI FA DOVE NELL OCCHIO DESTRO MI E APPARSO UN GROSSO APPANNAMENTO CHE POI HO SCOPERTO ESSERE UN DISTACCO DI VITREO ( HO SEMPRE AVUTO GIA DA PICCOLO UNA GROSSA QUANTITA DI MOSCHE VOLANTI ) AVEVO ANCHE UN PICCOLISSIMO FORELLINO SUL BORDO DELLA RETINA CHE MI HANNO CONSIGLIATO DI TRATTARE COL LASER. UN MESE DOPO AVER FATTO QUESTO BENEDETTO LASER PURTROPPO LA RETINA MI SI E STRAPPATA, IL LASER PUO ESSERE STATA LA CAUSA SCATENANTE? DOPO HO FATTO VARI INTERVENTI PER IL DISTACCO: CERCHIAGGIO, CHE NON E RIUSCITO A CAUSA DI ADERENZE COL VITREO, UNA VITREOCTOMIA CON INSERIMENTO DI OLIO DI SILICONE, E SUCCESSIVAMENTE SOSTITUZIONE DEL CRISTALLINO OPACIZZATO A CAUSA DI CURE DI CORTISONE E DELL OLIO DI SILICONE, ( HO DOVUTO FARE VARIE CURE PER 3 EPISODI DI UVEITE ). TUTTI QUESTI INTERVENTI PURTROPPO MI HANNO CAUSATO UN GLAUCOMA ( PRIMA DEGLI INTERVENTI LA PRESSIONE ERA SUI 20 IN ENTRAMBE GLI OCCHI, E NON FACEVO NESSUNA CURA ). LA MIA SITUAZIONE ATTUALE E LA SEGUENTE: ALL OCCHIO SINISTRO ( NON OPERATO PER DISTACCO ) MI STA SUCCEDENDO LA STESSA COSA, CIOE UN DISTACCO DI VITREO, CHE MI HANNO DETTO DI NON TRATTARE IN NESSUN MODO, USO IL CARTEOL 2% MONODOSE DUE VOLTE AL GIORNO PER ABBASSARE I VALORI DELLA PRESSIONE FINO A 16/18 SENZA AVERE ALCUN FASTIDIO. ALL OCCHIO DESTRO SONO COSTRETTO A USARE DUE COLLIRI PER PORTARE LA PRESSIONE A 16/18 : COSOPT E ALPHAGAN ENTRAMBI PER 2 VOLTE AL GIORNO E GENTEAL GEL LA NOTTE, PERO A DIFFERENZA DELL ALTRO OCCHIO QUI HO TANTISSIMI FASTIDI, CON OCCHIO SPESSO ARROSSATO E CON SENSAZIONE DI CORPO ESTRANEO, USO SPESSO TOBRADEX, VOLTAREN E A VOLTE LACRIME ARTIFICIALI SENZA RISOLVERE. SEGNALO ANCHE SEMPRE A DESTRA UN APPANNAMENTO LA MATTINA AL RISVEGLIO CHE PIAN PIANO NEL GIRO DI UNA DUE ORE TENDE A DIMINUIRE MOLTO . DI SOLITO A MAGGIO MI VIENE PUNTUALMENTE UNA CONGIUNTIVITE ALLERGICA CHE CURO CON KETOFTIL, IN GENERE I MIEI OCCHI SONO SEMPRE STATI MOLTO SENSIBILI, ANCHE AI COLLIRI. VORREI CHIEDERVI ALCUNE COSE: I FASTIDI POSSONO ESSERE CAUSATI DAI PRINCIPI ATTIVI DEI COLLIRI? DAI LORO CONSERVANTI? MI CONSIGLIERESTE ALTRI MEDICINALI? USO REGOLARMENTE IL COMPIUTER QUESTO PUO PEGGIORARE LA SITUAZIONE? DEVO IN QUALCHE MODO CERCARE DI RISOLVERE IL PROBLEMA PERCHE CON QUESTO OCCHIO DOPO I NUMEROSI INTERVENTI NON VEDO QUASI NULLA A CAUSA DI UN ASTIGMATISMO ALTISSIMO SULLE 10 DIOTTRIE E PIU, DA CORREGGERE EVENTUALMENTE CON UNA LENTE A CONTATTO GAS PERMEABILE, MA CON TUTTE QUESTE CONGIUNTIVITI COME FACCIO? POTETE DARMI QUALCHE CONSIGLIO PER MIGLIORARE LA MIA SITUAZIONE? VI RINGRAZIO SIN DA ORA SCUSANDOMI ANCHE PER ESSERMI DILUNGATO UN PO TROPPO.
[#1] dopo  
Dr. Demetrio Romeo
32% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
La sua situazione è così complessa che solo lo specialista che la segue può darle dei consigli appropriati.
Mi limito a rispondere circa i colliri: Quelli che utilizza per il glaucoma possono essere irritanti per l'occhio, come pure i conservanti che contengono. Tuttavia attualmente non esistono farmaci come Cosopt e Alphagan o equivalenti privi di conservanti.