Utente 206XXX
Salve,
sono una ragazza di 25 anni. Da circa un anno e mezzo cerco di combattere inutilmente i miei problemi di acne. Tutto è iniziato 2 estati fa quando mi comparvero dei grossi brufoli su tutto il viso, disperata mi recai da un dermatologo che mi prescrisse l'uso di Eriacne (se non erro) e mi consigliò di andare da una ginecologa la quale a sua volta mi diagnosticò un ovaio policistico. Da quel momento in poi ho iniziato a prendere la pillola..prima Gestodiol, poi Yasmin, poi Yasminelle...ma ognuna di esse mi arrecava un disturbo!! Alla fine di quest'avventura, sotto consiglio neurologico, ho dovuto completamente sospendere l'uso della pillola in quanto aveva iniziato a provocarmi forti emicranee!
Dopo circa un anno, dopo aver curato i miei problemi di emicranea e nel frattempo cercato di ostacolare il continuo proliferare di queste papule abbastanza vistose mediante due cicli di Tetralysal mi sono nuovamente recata da una ginecologa, la quale, vista la mia situazione ha optato per una pillola solo progestinica: Cerazette! Anche questa volta gli effetti indesiderati non hanno tardato a presentarsi: bozzoli pieni di pus sulle gambe! Ovviamente ho sospeso anche questa volta l'uso della pillola!
Disperata mi sono rivolta ad una dermatologa che piuttosto che prescrivermi una cura mi sottopone ad una seduta di radiofrequenza e mi regala dei campioncini di laroche posay e della caova da provare! DISPERAZIONEEEEE!!!!!
A questo punto non so più come fare!!
Attualmente sto usando dei prodotti della sanoflora per il viso e la muosse per l'acne all'acido salicilico della canova per le spalle! Purtroppo i risultati non sono eccezzionali!! Ho visto che in farmacia vendono della compresse della Innèov...ma funzioneranno???

Come posso fare per risolvere questo problema???

Grazie mille!!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Credo che nonostante i suoi sforzi, siamo lontani da una vera terapia per l'acne che ci descrive:

L'acne e' una vera e propria malattia della pelle e si cura con farmaci veri e propri i quali variano in base al tipo ed alla gravita della stessa.

Mi raccomando quindi: non perda la fiducia perché l' acne si può e deve curare! E il dermatologo sa come fare!
Cari saluti