Utente 207XXX
Buongiorno.
Ho 30 anni e sono sempre stata fortemente miope.
Nel 2000 ho fatto un cerchiaggio OD dopo un distacco di retina ed ho fatto controlli con campo visivo, oct e quant'altro una volta all'anno fino al novembre 2010 quando ad un controllo mi fanno diagnosi allo stesso occhio di foro maculare con distacco retinico.
Mi operano d'urgenza (29/11/2010)facendo una vitrectomia totale con inserimento di olio di silicone.
Post operatorio allucinante per la pressione elevata 48-50 che mi faceva scoppiare la testa.Mi rimuovono una parte dell'olio di silicone e mi dimettono con tobradex 1 goccia x 5 volte per sette giorni a scalare fino ad una volta al giorno e diamox 1 cpr mattina e sera.
A casa il tono risulta essere altissimo di nuovo(nessuna familiarita' per glaucoma ma spessore corneale leggermente superiore alla norma) e mi modificano la terapia:azarga 1 gtt x 2,iopidine 1 gtt x 2 e diamox 1 cpr x 3.il tono dopo molto tempo si stabilizza intorno ai 20 e intanto sono passati i 90 giorni (22 marzo 2011)che mi riportano in ospedale per rimuovere l'olio di silicone.
Nel frattempo dico che la visione è 10/10 os con -12 e 1/10 od con -16.
Rimosso l'olio di silicone la pressione è sempre alta e in reparto mi trattano con diamox 1 cpr 3 volte al giorno.Alla dimissione il tono è 10 e la terapia è solo tobradex sempre a scalare.
A casa di nuovo pressione alta e sospensione del cortisone con aggiunta del diamox 1 cpr 3 volte al giorno.controllo il tono 1 volta alla settimana e ho ancora dei picchi tipo una settimana 20 e quella dopo 45.Riprendo tutta la terapia di nuovo:azarga 1 gtt 2 volte, iopidine 1 gtt 2 volte e diamox 1/2 cpr 3 volte al di'.
Occhio sempre rosso e mi viene dato redoff x sette giorni e pranoflog x 20 gg che termino ieri.
Va bene per un po' anche scalando pian piano il diamox e ieri mal di testa allucinante.Oggi tono 35 od e 20 os.
Mi cambiano terapia:cosopt 1 gtt 2 volte, lumigan 1 gtt al giorno e diamox 1/2 cpr 3 volte al giorno.
Domande:è normale che questo tono sia sempre così alto e l'occhio ancora rosso e gonfio anche quando il tono è normale?
Quanto tempo deve passare dopo questo intervento per poter riavere un occhio che sia uguale all'altro per aspetto e soprattutto che sia uguale come tono?
Il lumigan ha dato effetti collaterali importanti a persone che conosco e non vorrei succedesse anche a me:è l'unica strada da percorrere?
Si puo' far qualcosa come stile di vita per aiutare i miei occhi?
Ultima precisazione:sono molto lontana dal posto in cui sono stata operata e non riesco a farmi seguire lì.Vivo in Friuli e vorrei un consiglio su dove farmi seguire.Gli oculisti che mi hanno visto fino ad ora non sanno che pesci prendere e non mi danno risposte concrete.
Vi ringrazio per la pazienza e aspetto fiduciosa le vostre risposte.
Buon lavoro.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Direi che lei e' stato ben seguito
Un ipertono secondario alla chirurgia oculare cifre retinica non e' infrequente.
A Padova e' molto bravo il prof Diego Micochero
[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille dott.Marino per la tempestivita' della sua risposta.
I suoi colleghi del policlinico di Udine pero' non la pensano così e purtroppo , visto che il tono è sempre intorno ai 30 causato a detta loro da un'emulsione di piccolissime bolle di olio di silicone che sono rimaste nel mio povero occhio, mi hanno proposto un intervento che dovrebbe essere una sorta di inserimento di un piccolo drenaggino sotto la congiuntiva.
Abbiamo rimandato tutto a lunedì per la conferma definitiva della scelta sulla procedura da seguire,sperando che la terapia medica intanto mi tenga la pressione a limiti accettabili.
La terro' aggiornata.
Buon lavoro.
[#3] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Salve.
Sembra che il tono si mantenga stabile (tra i 12 ed i 17)grazie alle prostaglandine e così i medici hanno detto che l'intervento puo' essere rimandato.
Vorrei chiederle solo 2 cose:
la prima è dopo quanto tempo arrivano gli effetti collaterali orribili delle prostaglandine, ovvero modificazione dell'iride e allungamento delle ciglia?
La seconda è legata al rossore perenne dell'occhio anche quando il tono è intorno ai 12-14.Tutti i colliri utili sono a base di cortisonici e sconsigliati a chi soffre di ipertono oculare?I medici mi hanno prescritto il redoff ma nel foglietto illustrativo mi è sembrato di capire di non poterlo usare.
Aspetto notizie.