Utente 982XXX
Buongiorno ho 32 anni e 5 mesi fa mi e' nato un bimbo prematuro di 33 settimane,purtroppo si vede che non si e' sviluppata adeguatamente la ghiandola mammaria e ho dovuto usare il tiralatte fino ad ora,adesso ho deciso di sospendere perche' non ho piu' latte e il medico mi ha prescritto dostinex 0,5 da prendere in quattro dosi da 0.25 e mi ha detto di non tirare piu' il latte,stamattina pero' mi sono svegliata con un dolore immenso e ho dovuto tirare il latte(faccio presente che la prima pastiglia di dostinex l'ho presa ieri sera),vorrei sapere se e' sbagliato tirarlo oppure bisogna farlo per qualche giorno ecc.,il medico di base per questa cosa mi ha rimandato ad una visita ginecologica che comunque mi fara' attendere qualche giorno e gradirei nel frattempo un consiglio per non fare danni

Valuta ospedale

[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.ma Utente,

"Tirare il latte" significa attivare un riflesso che aumenta il livello della Prolattina, ormone che, come qualsiasi studente del Secondo anno di Medicina sa, continua a stimolare la produzione del latte. Non è perciò difficile concludere che, se si vuole la soppressione della montata lattea, è meglio evitare di compiere tale manovra.