Utente 211XXX
A seguito di ripetute analisi del sangue con valori sballati di colesterolo e transaminasi, reflusso gastro esofageo, dolore alla parte destra dell'addome e difficoltà digestive il mio medico mi ha mandato a fare una visita gastroenterologica,riporto l'esito:
ADDOME NON DOLENTE MA DOLORABILE ALLA PALPAZIONE SUPERFICIALE E PROFONDA ACCENTUATA A DESTRA.TEC ACCENTUATO.PERISTALSI PRESENTE E VALIDA.CONSIGLIO OMEPRAZEN 20MG,GAVISCON ADVANCE E PERIDON E CONSIGLIO ECOGRAFIA ADDOME COMPLETO.

Faccio l' ecografia e il referto è questo:
FEGATO DI DIMENSIONI NEI LIMITI ED ECOSTRUTTURA OMOGENEA.NEL V-VIII SEGMENTO SI EVIDENZIA UNA FORMAZIONE OVALE ISOECOGENA CIRCONDATA DA SOTTILE ORLETTO IPOECOGENO DI CM 4.7X3.6 CHE IMPRONTA LA COLECISTI.
AL COLOR DOPLER SI EVIDENZIA UNA VASCOLARIZZAZIONE INTRA E PERINODULAREA RAGGIERA.OPPORTUNA VALUTAZIONE TC(FNH?ADENOMA?)
NON DILATAZIONE DELLE VIE BILIARI ED EXTRAEPATICHE.COLECISTI DISMORFICA CON PARETI NORMALI.ALITIASICA.

Ho eseguito anche la tc con seguente referto:
ESAME TDMETRICO ESEGUITO SIA PRIMA CHE DURANTE SOMMINISTRAZIONE DI MDC ORGANOIODATO PER VIA EV CON TECNICASPIRALE TRIFASIA.
PRESENZA A CARICO DEL PARENCHIMA EPATICO DI DUE VOLUMINOSE LESIONI FOCALI SITE AL IV (mm63)E Al V (mm55)ISODENSE IN FASE PRECONTRASTOGRAFICA,IPERDENSE IN FASE ARTERIOSA,TENUEMENTE IPODENSE IN FASE PORTALE E TARDIVA DA RIFERIRE VEROSIMILMENTE A NODULI DI FNH(?)
ANALOGHE LESIONI FOCALI AL I S(mm10 e 20)E AL III(mm13)IPERDENSE IN FASE ARTERIOSA E ISODENSE AL PARENCHIMA EPATICO IN FASE PORALE E TARDIVA.
AL IV S.IN SUBGLISSONIANA FORMAZIONE DI mm15 TENUEMENTE IPODENSA IN ARTERIOSA E PORTALE NON PIù EVIDENZIABILE IN TARDIVA DI VEROSIMILE NATURA ANGIOMATOSA.
NECESSARIO E UTILE APPROFONDIMENTO DIAGNOSTICO CON ESAME RM.

Essendo molto lenti con le prenotazioni di questo esame vorrei sapere in poche parole se posso stare tranquilla e cosa comportano queste masse nel fegato.Se possono essere queste a darmi problemi di digestione,analisi non nella norma di colesterolo e transaminasi.
Voglio aggiungere che dopo 6 anni di pillola contraccettiva e quasi 4 di cerotto ho interrotto qualsiasi trattamento ormonale contraccettivo.
Grazie in anticipo a chi prenderà in considerazione queste domande.
[#1] dopo  
Dr. Rodolfo Lanocita
40% attività +40
0% attualità +0
20% socialità +20
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
le formazioni descritte alla TAC non hanno correlazione con i valori di colesterolo e trigliceridi. In letteratura è descritta invece correlazione con l'uso di estroprogestinici. I rilievi non sono comunque "pericolosi" da un punto di vista oncologico.