Utente 533XXX
Età:35 sesso M

Ho eseguito esami del sangue 2 volte nell'arco di 4 mesi (maggio e settembre) in entrambi i referti l'AMILASI è alterata, 99 U/I nei primi 106 U/I nei secondi,in questi ultimi anche la bilirubina è in lieve eccesso (1,08 mg/100ml),i restanti parametri sono nella norma, lipasi compresa.
Il mio medico pare minimizzare ritenendo l'amilasi un indicatore "aspecifico?"
Gradirei un vostro parere ed eventuale consiglio circa aprofondimenti clinici se ritenuti auspicabili.

Grazie per il vostro servizio.

[#1] dopo  
Dr. Enrico Guarino
24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2002
sicuramente le amilasi viste coì da sole senza un compeltamento di altri esami diagnostici lascia il tempo che trova. Comunque, vista l'alterazione anche della bilirubina potrebbe essre utile integrare il tutto con un esame ecografico dell'addome con particolare attenzione al fegato e al pancreas.
Ha lei disturbi dell'apparato digerente come ad esempio difficolta digestive, disturbi dell'alvo (sititchezza o diarrea) ha mai notato muco o sangue con le feci?