Utente 214XXX
>Buongiorno,
>
>nel luglio 2010 feci una quadrantectomia per microcalcificazioni (seno dx), ad aprile del 2011 mi è successo di scoprire con la mammografia delle altre
microcalcificazioni allo stesso seno e sono stata operata a giugno scorso:
mastectomia e ricostruzione.
>Ho avuto gli esiti e si tratta di un carcinoma duttale in situ; oggi ho avuto
i recettori:
>-per estrogeno presenti al 80%
>-per progesterone presenti al 70%
>Antigene nucleare Ki 67 presente nel 10% delle cellule neoplastiche.
>Oncoproteina c-erbB2: 1+ test negativo (positività di membrana debole e
incompleta).
>
>Mi è stato proposto il tamoxifene e il blocco delle ovaie, ma io
non sono favorevole: ho 40 anni,un problema genetico di coagulazione (G-A20210
della protrombina omozigote mutato).
>Poi mi è stato sconsigliato di avere una gravidanza nei prossimi 2 anni.
Comunque il mio medico si consulterà con altri colleghi soprattutto relativamente al mio problema di coagulazione.
>
>Lei cosa ne pensa? Può darmi un suo parere?
>
>Grazie.
>
>
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

la scelta dell'ormonoterapia è coerente con il quadro descritto.

Cari saluti