Utente 120XXX
Gentili dottori,
da circa dieci anni sono afflitto da un fastidioso prurito sulle spalle, sulla schiena, sul petto, sulle braccia, sulla testa (meno frequentemente) e sulle gambe, che si manifesta spesso in varie circostanze: quando fa molto caldo, quando mi asciugo il corpo dopo il lavaggio, quando in qualche modo manipolo il mio corpo per massaggiarmi o per scaldarmi con uno sfregamento quando fa freddo. Per altro, è un prurito veramente fastidioso per il semplice fatto che non passa con una grattata; quando mi gratto la pelle arrossisce sempre e questo rossore spesso è accompagnato dalla comparsa di brufoletti. Nel 2007 e nel 2008 mi sono sottoposto a due check-up dai quali non sono emerse anomalie. Per altro, nonostante non mi sia rivolto ad un dermatologo, ho chiesto consiglio al farmacista, il quale mi ha suggerito di usare Lanacort. Il farmacista mi aveva diagnosticato una dermatite. La suddetta crema è stata inutile. Comprendo che sarebbe opportuno che io mi recassi da un dermatologo tuttavia non conoscendo un professionista di fiducia non mi decido a fare questo passo. Intanto, oltre alla crema all'idrocortisone acetato che ho già citato, sulla mia pelle ho messo talco mentolato che mi ha dato solo un momentaneo refrigerio, prodotti rinfrescanti comunemente usati per contrastare le scottature da esposizione al sole, e alcool denaturato profumato. Dunque, confidando nella vostra altissima professionalità e nella vostra cortesia, domando il vostro aiuto ringraziandovi in anticipo per la gentile e a me graditissima risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Signore,
il consiglio è ovviamente quello di rivolgersi ad uno specialista prima di tutto per tentare la formulazione di una diagnosi eziologica del prurito e per impostare un adeguato trattamento, non necessariamente solo topico ma anche sistemico (spesso - ad esempio - si ricorre all'utilizzo degli antistaminici).
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Stefano Battaglini
36% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Come detto dal collega le consiglio una visita dermatologica. Il prurito può essere il sintomo di tantissime patologie: da quelle di natura allergica a quelle ematologiche per cui è necessaria una attenta anamnesi ed eventualemente una serie di esami specialistici. Tutto questo deve essere fatto da un dermatologo. Le sconsiglio di continuare ad applicare creme senza aver prima capito l'origine del suo prurito.
cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
Egregio dottor Brunelli,
la ringrazio per la gentile e celere risposta. Mi par di capire che, per la complessità del problema – problema che per altro permane da dieci anni – sarebbe necessaria una terapia che sostituisca rimedi momentanei “fai da te”.
La ringrazio ancora augurandole un’ottima domenica.
[#4] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
Egregio dottor Battaglini,
le sono grato per la sua veloce risposta e per le sue indicazioni. In primo luogo, non comprerò più creme (a meno che non sia il dermatologo a includerle nella terapia). Le confesso che mi spiace di aver sprecato danaro inutilmente. Spero che col dermatologo andrà meglio.
La ringrazio ancora augurandole un’ottima domenica.