Utente 221XXX
Salve dottori,
sapendo che è importante la prevenzione e che è opportuna almeno una visita in età adulta sono andato dall'andrologo. Siccome è stata una visita alquanto "frettolosa" della serie "se non hai nessun sintomo cosa sei venuto a fare" volevo chiedere a voi, ad una prima visita, quali sono gli accertamenti/osservazioni che vanno fatte a fini preventivi. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
una anamnesi (come sta,. a quanti anni ha avuto sviluppo, come funziona il tutto), ed una esame obbiettico (ispezione e palazione dei genitali ext, ed esplorazione rettale della prostata) sono la base di ogni visita andrologica, poi di li si approfondisce se necessario. A volte si utlizza la frase del collega, per fare coraggio a persone che vediamo com particolarmente ansiose.
[#2] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
Sinceramente è mancata l'anamnesi e l'esplorazione della prostata. Purtroppo non tutti i medici lavorano con la stessa professionalità. La ringrazio molto per la risposta esaustiva.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
magari ne approfitti delle settimqne gratuite di oprevenzione andrologica ci sono apposta.
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Oltre ai consigli del collega vista la sua eta' mi permetto di aggiungere anche una valutazione dei testicoli ( varicocele?) e valutazione della fertilità