Utente 179XXX
Buongiorno
mio marito ha effettuato una ecografia ai reni nella quale è emersa la seguente diagnosi:
Reni in sede
il sx presenta profilo renale superiore deformato dalla presenza di una formazione parenchimale di mm 60x65 circa di diametro, a sviluppo parziale esofitico che interessa il terzo superiore del rene deformandolo a clava.
tale formazione si presenta ben circoscritta e con ecostruttura fortemente disomogenea alternando zone ipoecogene ad aree calcifiche.
La lesione presenta flussi prevalentemente venosi con rari segnali arteriosi ad alta velocità.
il dx di normale morfovolumetria ed ecostruttura.
Gli hanno diagnosticato anche un vericocele di 1° grado.

Abbiamo cominciato a fare esami a causa della sterilità di mio marito, il resto è tutto nella norma anche l'azotemia, psa e tutte le analisi effettuate fin ora.

Vorrei sapere in parole semplici che cos'è questa formazione etroplasica dal quadro clinico sopra descritto, preciso che giorno 20 abbiamo la tac addome completo con mezzo di contrasto, e se è vero che forse dovranno asportargli il rene.

Grazie per le risposte
[#1] dopo  
Dr. Michelangelo Sorrentino
28% attività
4% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
questa formazione eteroplasica è un qualcosa di solido che è cresciuto nel rene.
Potrebbe essere un tumore benigno o maligno e giustamente va studiato con esami più approfonditi come una TC addome con mezzo di contrasto.
Se in ultima analisi si confermasse essere un tumore maligno, valutata la sua posizione e le dimensioni può essere necessario asportare il rene che presenta questa formazione.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la risposta
[#3] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Egr Dott
come previsto mio maritoil mese scorso ha subito una nefrectomia totale al rene sx e dimesso con la seguente diagnosi : Carcinoma a cellule renali di tipo cromofobo, g2 secondo Furhman, infiltrante il parenchima fino a ridosso della capsula fibrosa.Capsula adiposa perirenale,capsula fibrosa,tessuto adiposo ilare,strutture all'ilo e uretere terminale indenni.La formazione era di cm 7,8x6,7x6,5.
Vorrei sapere se la astenoteratozoospermia poteva dipendere da questo e se si in quanto tempo potrebbe migliorare? Mio marito ha 47 anni.

Grazie per la risposta