Utente 224XXX
Salve, sono una ragazza di 21 anni e soffro di acne ormai da... almeno 8 direi! Si manifesta sul viso e in modo più leggero su schiena e spalle. Il mio problema è che negli ultimi tempi è cambiata: nel senso, prima avevo tipicamente la pelle molto lucida, pori dilatati, punti neri e piccoli brufoletti rossi e infiammati (problema che è andato avanti per anni). Adesso invece quei problemi si sono un po' ridotti: in compenso però ho cominciato ad avere dei brufoli sottopelle, come dei noduli duri e doloranti, che durano parecchi giorni e lasciano delle leggere cicatrici scure. All'inizio ho sottovalutato il problema perchè era meno visibile dei problemi che avevo prima, più facile da comprire con il trucco! Ma ho cambiato velocemente idea, perchè questi noduli stanno diventando sempre più frequenti e più grandi e soprattutto mi fanno male. Mi vengono soprattutto sul mento: ne ho avuto uno la settimana scorsa che non è del tutto sparito ancora, e per tre giorni è stato grosso almeno 3 cm! temevo che fosse una cisti, non so, mi sembrava impossibile che fosse un brufolo... ma adesso si sta leggermente sgonfiando. Mi faceva così male da far fatica a parlare, o a mangiare... mi sto preoccupando perchè da problema estetico (questi grossi noduli non sono arrossati e lasciano delle cicatrici molto poco evidenti...) sta diventando un problema di dolore al mento/angoli della bocca/guance tale da far fatica a parlare! Come cure (oltre ovviamente a pulizia frequante del viso con vari prodotti) ho sempre usato solo creme antibiotiche- anti infiammatori, ma su questi noduli non sembrano avere nessun effetto. I farmaci a base di isotretinoina non mi attirano molto perchè li ho provati una volta e anche se la pelle era meno lucida e unta, mi erano venuti dei brufoli sottopelle simili a quelli che ho ora. LO SO che può essere un effetto collaterale momentaneo, ma era durato diverse settimane... io non posso permettermi di chiudermi in casa per due settimane e non andare in università... e non mi attira nenache l'idea di uscire di casa con dei noduli ancora più grossi e fastidiosi di quelli che ho ora....
Vi ringrazio in anticipo di qualsiasi consiglio possiate darmi, nell'attesa di trovare una mattina libera per andare dalla mia dermatologa! intanto per farmi un idea se esistono dei prodotti che potrei provare... o se è normale avere dei noduli del genere sul viso..
davvero, grazie mille
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, le premetto che per un corretto approccio al suo problema è necessaria una visita diretta; l'acne è una disturbo che necessita del tempo per poter essere gestito, inoltre, l'automedicazione spesso peggiora la condizione clinica. Le terapie variano in base al quadro clinico, spesso sono sufficienti presidi topico, altre volte farmaci per via sistemica. Le consiglio di recarsi da uno specialista per affrontare nella maniera più corretta il suo problema.
Saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Penso, gentile ragazza, che la sua situazione debba essere meglio chiarita: come sempre affermo ad oggi, la terapia dell'acne non è più standardizzata, ma personalizzata su ogni tipo e su ogni grado di severità dell'acne.

Produca quindi con il dermatologo questo ragguaglio, stabilendo mediante al tecnica clinica dell'algoritmo diangostico terapetico cosa bisognerà fare per lei (dalle terapie sistemiche a terapia associabili come luce pulsata dermatologica con manipolo acne, ad esempio, fino a pelleings particolari)

saluti a lei
[#3] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
vi ringrazio molto, andrò sicuramente a fare una visita dermatologica... arrivederci!