Utente 172XXX
Gentile, Medico vorrei sapere se ci sono possibilità di salvezza e guarigione, anche parziale, per una persona di 55 anni sempre stata sana, che da quattro giorni trovasi in terapia intensiva per una sindrome di disfunzione multi organo e una rabomiolisi (almeno ciò è quello che ricordo come termini medici), la cui causa, che è stata accertata solo oggi, è il batterio dello staffilococco annidatosi a 6 vertebre della spina dorsale e che ora viene combattuto con terapia antibiotica a cui è aggiunta dialisi giornaliera.
La ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, non è possibile fare delle previsioni per il semplice motivo che quanto da lei scritto è purtroppo limitato dalle scarse informazioni relative invece a un caso all'apparenza estremamente delicato.
Mi limito a direLe che se già ha sentito parlare di una insufficienza multi organo (MOF) il quadro infettivo (forse a partenza ossea come da lei scritto) presenta già le connotazioni di una diffusione grave in altri distretti dell'organismo.
Oggi abbiamo diversi e potenti antibiotici e tecniche invasive rianimatorie e dialitiche che possono aiutarci a combattere queste situazioni con successo ma che sono, nonostante gli sforzi, gravate da una certa percentuale di insuccessi.
Certo il fatto che la sua conoscente non abbia patologie di base di rilevo può essere di un certo aiuto, ma fino a un certo punto.
Lei però può tenerci aggiornati sul decorso cercando di darci più particolari possibili e soprattutto informandoci dell'evoluzione del caso per trarre, coi limiti del web, qualche ipotesi.
L'aspettiamo e abbia fiducia nei colleghi Rianimatori che gestiscono il caso.
Cordiali saluti