Utente 182XXX
Salve,
visto che ho trovato molte informazioni discordanti vorrei sapere se è vero che tra voi medici (quindi persone competenti) esiste un dibattito riguardo al fatto che nel liquido prespermatico ci sia o meno dello sperma in grado di fecondare. Lo chiedo perchè ho letto che alcuni medici sostengono ancora di no.

Grazie per le risposte.
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
dibattiti non ce ne sono: il liquido prespermatico è privo di spermatozoi, a meno che non si sia appena eiaculato.
[#2] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Egregio dottore,
mi lascia di stucco: allora come mai il coito interrotto non è considerato un metodo contraccettivo valido? e come si giustifica questa affermazione dicendo che è proprio il prespermatico che fuoriesce dal pene per lubrificarlo, che causa gravidanze indesiderate?

La ringrazio per l'attenzione
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
>Semplicemente che mentre si fa l' amore si può ben perdere la testa e la tempistica. In secondo lugo basta cercare consulti simili nel nostro portale, che troverà sempre la medesima risposta.
[#4] dopo  
Utente 182XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottore,
mi scusi se insisto. Come mai allora su internet girano percentuali secondo le quali il 18% di gravidanze all'anno sarebbero frutto proprio del coito interrotto? e come mai altre percentuali dicono che il 40% di donne che lo usa "rimane fregata"?

Chiarisco una cosa: non credo molto a queste percentuali, nel senso che penso che la cosa vari molto da soggetto a soggetto, ma le consideravo comunque indicative.

QUindi lei mi sta dicendo che chi rimane incinta col coito interrotto è sempre perchè il partner si è tolto troppo tardi?

Mi sta cadendo un mito ^^