Utente 236XXX
Buonasera Dottore, ho 31 anni e tre giorni fa ho fatto una visita da un noto urologo/andrologo e sinceramente mi ha un pò demoralizzato. Ho un frenulo molto corto che impedisce al glande di scoprirsi; questo ha causato la formazione di un anello (l'urologo mi ha spiegato che è dovuto alle continue infiammazioni e cicratizzazioni del foglietto.. mi pare l'abbia chiamato così) che ha peggiorato le cose. In realtà mi son recato dall'andrologo per risolvere i problemi di eiaculazione precoce perchè ho letto su internet che con la frenulo-plastica avrei potuto risolvere l'EP. Ma purtroppo la risposta dello specialista è stata diversa da quello che mi aspettavo e cioè che non c'è nessuna relazione tra frenulo corto ed eiaculazione precoce. Inoltre ha detto che l'eiaculazione precoce è una cosa congenita e forse risolvendo tutti i problemi che ho (mediante circoncisione), avrei potuto migliorare leggermente, ma non era neanche sicuro (tra i problemi c'era anche una leggera infiammazione della prostata). Il mio ottimismo (prima della visita) era dovuto al fatto che durante l'erezione il frenulo è molto tirato e la solo stimolazione con un dito nella zona del frenulo mi provoca l'orgasmo, quindi anche leggendo su internet ho ricondotto la causa dell'eiaculazione precoce al frenulo corto. Anche se lo specialista mi ha consigliato di effettuare la circoncisione comunque, ora ho il dubbio se eseguire effettivamente la circoncisione perchè non mi ha mai creato dolore durante il rapporto sessuale, quindi se non risolve l'eiaculazione precoce mi sembra abbastanza inutile. Vorrei un secondo parere. La saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se ha dolore e non riesce ad evaginare il prepuzio sul glande,il problema va risolto chirurgicamente,aldilà della presenza,o meno di una eiaculazione precoce e della prognosi relativa al post operatorio.Non si confonda ulteriormente e segua,con convinzione,il programma propostoLe.Ci aggiorni in seguito.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno, la ringrazio per la risposta. Il mio dubbio deriva proprio dal fatto che non mi ha mai creato dolore durante i (brevi) rapporti sessuali quindi volevo ricorrere alla circoncisione solo per risolvere l'eiaculazione precoce. Girando su internet ho trovato opinioni discordanti riguardo la relazione tra frenulo corto ed eiaculazione precoce anche tra gli stessi andrologi ed urologi. Per alcuni la frenulo-plastica migliora l'EP mentre per altri no. Non so più cosa pensare. Comunque credo che farò l'operazione almeno per una questione di igiene. Grazie di nuovo.