Utente 118XXX
gent.mo dott. granata. le scrivo su consiglio della sezione ematologia. premetto che ho lieve piastrinopenia e leucopenia da 14 anni. ora ne ho 28, ho una figlia di un anno e mezzo. queste sono le ultime analisi + lo striscio, fatti in un centro ematologico:
RBC 4.24
HGB 13.6
HCT 39.7
MCV 93.6
MCH 32.1
MCHC 34.3
RDW-CV 12.5
RDW-SD 42.6
PLT 142
MPV 10.8
P-LCR 31.8
PDW 12.9
PCT 0.15
WBC 4.15
NEUTROFILI % 52.5
LINFOCITI% 38.3
MONOCITI% 6.3
EOSINOFILI% 2.4
BASOFILI % 0.5
NEUTROFILI # 2.18
LINFOCITI# 1.59
MONOCITI # 0.26
EOSINOFILI#0.10
BASOFILI # 0.02
NELLO STRISCIO CI SONO POI DEI GRAFICI CHE MI è DIFFICILE RIPORTARE PERò L'EMATOLOGO MI HA SPIEGATO CHE IL MIDOLLO FUNZIONA PERFETTAMENTE E CHE NON C'è BISOGNO DI BIOPSIA MIDOLLARE(già fatta nel 1998 in un altro centro ed era a posto il midollo anche allora). PER LUI HO UNA LIVE PIASTRINOPENIA CON LIEVE NEUTROPENIA IDIOPATICA ACQUISITA CON ANDAMENTO CICLICO, lui stesso ha tante pazienti donne con il mio stesso problema e mi ha detto che se lo portano dietro per tutta la vita senza problemi.
VENIAMO AL PROBLEMA AUTOANTICORPI. è stato il mio medico di famiglia che ha iniziato a farmeli fare a partire dal 2008 quando sono andata da lui per la prima volta. dal 2008 ad oggi tutti negativi tranne per gli ana, positivi a dicembre 2011 con titolo 1:80 (purtroppo però il mio ospedale non ha specificato il pattern).il mio nuovo ematologo mi ha fatto fare questi esami ulteriori:
anticorpi anti gran diretto NEGATIVO
anticorpi anti gran indiretto NEGATIVO
ab antiplts indiretto NEGATIVO
ab antiplts diretto NEGATIVO
sono in attesa dei test per la celiachia, anche se però l'ematologo esclude che possano essere positivi dati i miei ottimi livelli di ferro.
mi ha detto che devo ripetere gli ana tra 6 mesi e una volta all'anno devo fare la mia visita al centro ematologico per scrupolo. attualmente non ho nessuna patologia autoimmune, così ha detto l'ematologo (mentre il mio medico di famiglia mi ha già data per spacciata!!!). gli ho chiesto se posso avere un'altra gravidanza, mi ha detto di si e se posso fare il vaccino per la rosolia, mi ha detto di si!!! alla luce di questo volevo chiedere a lei in quanto reumatologo:
1-è possibile che gli ana positivi siano dovuti alla mononucleosi che ho avuto nel 2006 (ho letto che il virus rimane latente nel corpo e può fare di questi scherzi) oppure ha ragione il mio medico di famiglia per il quale gli ana positivi, anche se NON ho alcun sintomo e sto bene, sono un primissimo esordio del lupus??? mi devo preoccupare?
2-lei mi consiglia il vaccino rosolia (ho letto che è fatto con virus vivi) e poi un'ulteriore gravidanza?? ho letto che gli ana 1.80 possono dare aborti spontanei anche se bassi. e se si mi consiglia di aspettare il prossimo esame ana tra 6 mesi o di procedere già ora con il vaccino?
3-mi consiglia di prendere deltacortene prima e durante un'altra gravidanza per evitare aborti?
4-cosa alza gli ana?
la ringrazio di cuore e la saluto. spero tanto in una sua risposta
[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La positività, specie se a basso titolo, degli ANA (antinuclear antibodies) è spesso aspecifica e nel caso in questione potrebbe essere effettivamente attribuita alla pregressa mononucleosi. Concordo con il collega ematologo per quanto riguarda il vaccino per la rosolia. Il suo ginecologo saprà consigliarla in merito ad un eventuale consulto presso un Centro per la poliabortività anche se non mi sembra siano riferiti precedenti in anamnesi. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 118XXX

Iscritto dal 2009
gent.mo dott. granata, la ringrazio di cuore per la risposta, è stato molto gentile!
ho avuto una precedente gravidanza nel 2010, andata a buon fine....unico disturbo: una minaccia di aborto alla nona settimana definito distacco amniocoriale dal ginecologo dell'ospedale. mi hanno messo a letto fino al 3 mese e iniezioni di progesterone per un mese! da come ho capito il mio ginecologo non vuole darmi nulla in caso di un eventuale gravidanza ma la paura è tanta perchè avendo già una figlia non posso permettermi il riposo. ho letto che diverse donne assumono il deltacortene, lei lo consiglia nel mio caso? è teratogeno?
un'ultima domanda: un'altra gravidanza potrebbe aggravare la mia situazione?
la ringrazio di cuore e la saluto cordialmente