Utente 164XXX
Salve gentili Dottori, volevo sapere il vostro parere su quello che mi è capitato...L'altro giorno il 15/02 ho fatto l'amore con la mia ragazza,ho idossato da subito il preservativo e abbiamo cominciato a fare l'amore.Quando stavo per venire mi fermavo per far durare il rapporto più a lungo (per 3 volte circa)quando ad un certo punto ho sentito come tirare,ora non ricordo bene comunque credo di aver continuato per altri 10 sec e sono uscito e il persevativo si era rotto.Non è la prima volta che mi si rompe un persevativo e per questo ogni tanto ne controllo l'integrità, e poco secondi prima avevo controllato ed era integro.Alla fine mi sono ritrovato un pezzo del serbatoio in mano e il resto arrotolato lungo il pene.Non sono venuto,non è stata l'eiaculazione vera e propria,ma sono un pò preoccupato per il liquido pre eiaculatorio. Ho guardato su vari forum e dicono che si può rimanere incinta anche con la presenza di questo liquido mentre su un vostro consulto che ciò non poteva essere perchè non ci sono spermatozoi.
Posso stare tranquillo?? Cè rischio di una gravidanza inattesa??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

visti i suoi trascorsi negli anni precedenti, sarebbe prudente acquistare profilattici più robusti. Ovviamente questa è una battuta per cercare di sdrammatizzare infatti, il liquido pre-eiaculatorio è un liquido lubrificante secreto dal pene prima dell’eiaculazione, non si sa per certo se abbia capacità fecondante o meno. In esso possono essere contenuti degli spermatozoi, ma essendo in numero ridotto è improbabile che siano in grado di determinare una gravidanza. Un altro dato importante che allontanerebbe ogno minima paura è che la sua compagna fosse lontana dal momento ovulatorio.

Cordialità
[#2] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Riguardo questo ho provato con il metodo di ogino 8/02 al 12/02e altri trovati nel web e veniva fuori che il momento dell'ovulazione era dal 7/02 al 11/02.Quindi in teoria 3-4 giorni nel periodo non fertile. Lei che ne pensa?? Poi quando mi ero accorto della rottura il glande era asciutto e questo liquido era "ancora dentro".
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007

Starei tranquillo.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Ma ci sono casi che una gravidanza vada a buon fine?Anche se da come dice è improbabile,mi potrebbe fornire una percentuale?é che sto pensando al peggio...
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
NON esistono percentuali al riguardo esiste il senso pratico, quindi analizzando l'accaduto e fatte le opportune considerazioni direi che personalmente, il rischio è assente.

Ancora un cordiale saluto