Utente 241XXX
Buonasera, scrivo qui nella speranza di trovare una risposta al problema che mi affligge.
Senza girarci intorno il problema è che non riesco a vedere i film in 3d, ne usando la tecnologia attiva ne quella passiva. Non riesco a vedere gli oggetti uscire fuori dalla televisione come invece so che dovrebbero fare perché riferitomi da altre persone che vedono il film contemporaneamente con me.
Solo una volta mi è capitato di riuscirci per una manciata di secondi ma poi, dopo aver distolto lo sguardo dal tv, non sono più riuscito a rigenerare l'effetto.
Il fatto è che non ho alcun problema di vista, non porto occhiali e credo di avere la visione binoculare (non ho infatti problemi a percepire le profondità nel mondo reale e sono riuscito ad effettuare il test del fraiming game che si può trovare a questo link http://www.vision3d.com/frame.html ).
Dall'ultima visita ottica che feci emerse che un occhio era perfetto mentre all'altro ero astigmatico (o miope non ricordo) ma lo ero meno di 0,5 gradi, tanto che l'oculista mi riferì che non avevo bisogno di portare occhiali.
Quindi dove potrebbe essere il problema ? C'è qualche test visivo particolare che potrei fare per cercare di capirlo?
Grazie anticipatamente per la risposta,
Saluti

Un'ultima informazione: All'età di 15 anni un "medico" da cui mi recai per una visita alla schiena (scoliosi / atteggiamenti scoliotici) disse che il mio occhio sinistro era pigro e mi applicò un magnete vicino la tempia per 2-3 settimane. Mi disse inoltre di fare degli esercizi muovendo una penna da sinistra e destra seguendola con gli occhi per combattere la "pigrizia" dell'occhio. Il problema comunque mi sembra si risolse ma sono anni ormai parecchi anni che non faccio quegli esercizi... potrebbe essere un occhio leggermente pigro la causa del mio problema?
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buona sera, le consiglio di eseguire una accurata visita oculistica ed ortottica per valutare l'acuità visiva, la motilità oculare, la visione binoculare e la presenza o meno di stereopsi.

cordialmente
[#2] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera, innanzitutto la ringrazio per la risposta.
Volevo chiederle qualche informazioni sulle visite che mi hai consigliato di effettuare... in particolare mi interesserebbe sapere in cosa consistono ? Sono visite che un qualunque oculista può effettuare o che richiedono apparecchiature diverse da quelle usuali e quindi che non tutti potrebbero possedere ?

Esiste poi qualche test particolare che potrei cercare di fare io stesso da casa ? Tipo foto che si vedono solo attraverso la visione binoculare o test simili...

Grazie mille ancora
Saluti