Utente 888XXX
Buonasera,

fumo quasi un pacchetto di sigarette al giorno.

Consapevole del fatto che dovrei smettere e che fa malissimo vorrei chiedervi cosa sta' succedendo.

Da un paio di giorni appena accendo una sigaretta,in qualsiasi momento della giornata,non solo al mattino avverto immediiato stordimento,vertigini,sonnolenza MA NON FATICArespirare al punto che la getto dopo due tiri.
il tutto passa dopo 5 minuti.

Cosa potrebbe essere? non mi era mai capitato.E' possibile allergizzarsi in 24 or?

grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Innanzitutto al suo posto approfitterei per smettere. In caso contrario, non mi sembra proprio una reazione allergica anzi. purtroppo ho poche informazioni, potrebbe essere nulla o potrebbe essere la spia di qualcosa. Non voglio metterLe pensieri strani ma una spiegazione ci deve essere e non è certo un'allergia. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 888XXX

Iscritto dal 2008
Gent.mmo Dr. LAngella,

la ringrazio per la celere risposta.

Quindi che direzione dovrei prendere secondo lei? a chi dovrei rivolgermi?

Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
ne parli con il curante che la conosce meglio di me per indirizzarla..dai sintomi forse uno pneumologo..forse una spirometria ed un emogas analisi potrebbero chiarire qualche dubbio…o comunque consentire una diagnosi differenziale. Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 888XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dott.Langella,

grazie mille.

Solo un a precisazione: corro ogni giorno 40 minuti e problemi di respirazione non ne ho assolutamente.

Speravo che visto la quantita' di casi che questo sito vede e segue ce ni fosse stato qualcuno almeno simile....:-((,ma purtroppo vedo non e' cosi'.

grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
La spiegazione potrebbe essere fisiologica allora per un " gioco " di gas ematici. Dopo sforzo fisico, a causa dell'iperventilazione, l'anidride carbonica nel sangue scende ed il recupero avviene in qualche ora. Il funo di sigaretta fa esattamente l'opposto e puo' darsi che i suoi disturbi siano correlati ad una repentina variazione dei gas ematici mentre ll suo corpo si sta riadattando. E' un po' complicato, ma potrebbe essere una spiegazione.