Utente 244XXX
Salve,
da circa 4 mesi ho prurito e senso di bruciore/irritazione al cuoio capelluto, localizzato in una precisa area del capo, la sommità, mentre non ho alcun fastidio al resto della testa. Su indicazione di un dermatologo, ho provato vari prodotti: shampoo molto delicati, prodotti con una percentuale di urea e infine ho fatto anche due cicli di trattamento con la schiuma bettamousse. Non ho avuto però alcun miglioramento, l'unica cosa che calma il fastidio, temporaneamente, è l' applicazione di acqua fredda. Non avendo forfora, croste, caduta di capelli o altri sintomi evidenti, non so cosa fare: gli unici cambiamenti avvenuti prima dell'insorgere dei sintomi sono stati il cambiamento di colore dei capelli (li tingevo già, con tinte piuttosto naturali, ma sono passata al colore nero, che non so se contenga ingredienti particolari) e ho eliminato pesce e carne dalla mia dieta. Non so se questi due fattori possano essere la causa del mio disturbo, quindi vorrei effettuare qualche esame specifico per capire la causa e la cura di questo sintomo fastidioso: potrebbe consigliarmi qualche esame specifico, visto che il dermatologo cui mi sono rivolta non mi ha dato una diagnosi, consigliandomi dei prodotti ma senza svolgere analisi particolari?
grazie mille per la cortese attenzione
cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
salve,
non so cosa possa avere visto o pensato il suo dermatologo, il quale, sicuramente, molto non le ha comunicato.
Possibile abbia qualcosa di visibile, ma se la sintomatologia persiste, oltre a fare almeno un'alttra visita dermatologica provi ad esaminare anche l'opzione neurologica , che non ci sia una sorta di nevralgìa.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per il consiglio, non avrei mai pensato di prendere in considerazione la visita neurologica, mi attiverò anche su questa opzione, non dovessi trovare una risposta in un'altra visita dermatologica.
Cordiali saluti, e grazie mille ancora.