Utente 245XXX
Salve, ho 18 anni e fino a qualche tempo fa, grazie a Dio, non ho mai avuto problemi di salute importanti. 2 mesi fa, a Febbraio, iniziò tutto ciò che sto per elencarvi. Prima una semplice influenza, tonsillite e febbre che, a causa del dolore e del gonfiore delle tonsille, non mi facevano mangiare e mi fecero perdere 3kg rapidamente. Poi, una settimana dopo aver curato la tonsillite, sono stato per 2 giorni benone, fino a quando di notte andai in bagno con un forte mal di pancia facendo abbondanti feci chiare. Dalla mattina seguente notavo un pò di muco sulla carta igienica e non sulle feci. Alternavo spesso feci piccole e pastose a diarrea e sentivo grande flatulenza, associata a sintomi come "occhi stanchi", vedevo un pò sdoppiato, patina bianca sulla lingua, minzioni frequenti (mai di notte) e perdita di peso. La perdita di peso è un fattore che in certi periodi ancora si presenta, oscillando nell'arco di 2-2.5kg nel giro di 7 giorni per poi tornare più o meno alla normalità! Tuttavia dopo Febbraio sintomi come la flatulenza e la diarrea sono spariti dato che dalla mia dieta ho eliminato il latte che mi fa male. Ma noto ancora di avere la lingua molto chiara, e questa volta non parlo di patina bianca, ma proprio di lingua chiara con piccole "chiazze" (se così si possono definire in quanto piccolissime macchia, 1mm circa) a destra e sinistra quasi sulla punta della lingua. E persistono (ad intemittenza, non sempre) sintomi come minzioni frequenti con urina chiara e oscillazione del peso (es. lunedi pesavo 100.5, martedì 100.3, mercoledi 99.6, giovedi 99.4, venerdi 98.6, sabato 99.3, oggi 100.1) stranissima. Mi è capitato in alcuni giorni di avere una fame pazzesca, sintomo anchq questo scomparso. Il medico mi dice che si tratta di molta ansia e di colon irritabile, io penso a malattie come il diabete. Scusate per la lunghezza del messaggio ma non ne sto capendo molto, grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Santo Gentile
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
I sintomi sono generici e non tipici del diabete, in ogni caso avendo un BMI del 33% è indicato al persistere della sintomatologia eseguire esami ematochimici generali tra cui Glicemia ed esame urine! sarebbe opportuno anche a distanza di tempo farsi rivalutare dal proprio medico al fine di integrare queste informazioni con l'esame clinico generale
Saluti Dr Santo Gentile
[#2] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Gentilissimo dr. Santo Gentile, inanzitutto grazie per la risposta. Ci tenevo a precisare (cosa che ho dimenticato) che ho fatto analisi complete di sangue, feci ed urine il 17 Febbraio risultati tutti negativi. La glicemia a digiuno misurava 88, la pressione era perfetta e non c'era traccia di glucosio nell'urina. Devo dire che la perdita di peso non era "vera". Nel senso era un pò colpa del mio continuo pesarmi (3-4 volte al giorno con ovvio sbalzo del peso dovuto a liquidi ingeriti, cibi ecc) e soprattutto alla mia bilancia digitale. Il mio peso resta stabile sui 99,5/100. E sintomi come vista sdoppiata e vertigini o minzioni frequenti NON sono sintomi che persistono, ma si manifestano di tanto in tanto. In questo periodo in modo più frequente. Alla luce dell'esito degli esami fatti, il mio medico dice che parecchio dipende dall'ansia essendo un tipo molto ansioso, lei che ne pensa? Grazie ancora.