Utente 254XXX
Cari Dottori,

vi scrivo per un problema che mi si é manifestato di recente e non ho alcuna intenzione di tralasciare. Premetto che ho sempre avuto una vita sessuale soddisfacente, mai avuto un solo problema. La scosa settimana ho avuto un rapporto (il primo) con questa nuova ragazza dalla quale sono molto attratto. Putroppo non sono riuscito ad avere una erezione. A distanza di una settimana ci siamo reincontrati a abbiamo avuto un rapporto la sera, normale anche se non propriamente soddisfacente. il giorno dopo invece si é ripresentato lo stesso problema della prima volta..impossibilitá ad avere erezione.

La ragazza mi piace molto ma ad essere sincero mi crea una certa inquietudine data la sua personalitá forte e la sua bellezza.

Ripeto che questo problema non mi é mai capitato, neppure lievemente. Fino qualche mese fa ho avuto una ragazza stabile ma dal momento in cui ci siamo lasciati (nessun dramma) ho avuto una sola esperienza di sesso occasionale (andata senza alcun problema).

Non riesco a togliermi questa cosa dalla testa e credo che stia condizionando anche la mia libido che é in diminuzione. saltuariamente, ad esempio durante masturbazione, riesco ad ottenere erezioni normali ma ho l´impressione che siano meno "vigorose". Anche le erezioni mattutine sono in diminuzione.

Ho richiesto immediatamente un consulto specialitico.
Ho paura di prendere la cosa troppo seriamente e crearmi un problema mentale per nulla, ma é stata davvero una cosa spiazzante.

Grazie dell´attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Penso che la sua storia sia di competenza di uno psicologo sessuologo
[#2] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Gentile utente,

sicuramente è un problema transitorio che il suo andrologo saprà sicuramente come risolvere.
[#3] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Grazie molte per le tempestive risposte.
Sinceramente ho pensato alla stessa cosa, sono una persona molto attiva e godo di una salute ottima. Faccio tantissimo sport.
Negli ultimi mesi purtroppo ho ricominciato a fumare (solo alla sera) dopo tre anni di pausa TOTALE.

Volevo escludere ogni possibile causa fisica in modo tale da potermi dedicare interamente, se questo il caso, sull´aspetto psicologico.

Ad ogni modo, é possibile che per qualche motivo sia subentrata una mancanza di, ad esempio, testosterone, dovuta all´alimentazione o a ltro? Esiste la possibilitá di problemi fisici cosí repentini (da mai nessun problema a scarsa erezione nel giro di due mesi)?
[#4] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Se ha qs dubbi, per altro infondati, allora prima un controllo uro/andrologico non lo vedo male.