Utente 236XXX
salve, premetto che sto vivendo un periodo molto stressante e sto assumendo ormai da 5 mesi per questo motivo: citalopram 14 gg/die e al bisogno EN.
Mi è capitato, pochi giorni fa, di svegliarmi davanti alla televisione e di sentire il mio cuore partire velocissimo con un grande spavento, sensazione di freddo sul torace. La sensazione è stata talmente intensa da chiamare il 118, all'arrivo la tachicardia era rientrata e la pressione normale con ecg normale. L'episodio si è ripetuto a distanza di 5 giorni, sempre al risveglio alla televisione, ho assunto subito 10 gocce di En, dopo circa 15 minuti i valori pressori e frequenza cardiaca sono rientrati 125/75/ fre quenza 65 (sono tendenzialmente bradicardico). Ho avuto molte volte attacchi di panico, ma non hanno mai generato delle accelerazioni del cuore così forti.Posso sperare che si tratti solo di attacchi di panico?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
purtroppo gli stati ansiogeni e gli attacchi di panico si accompagnano costantemente a tachicardia, per cui al di là della terapia ansiolitica non può che associare un adeguato training autogeno di rilassamento. Il fatto poi, che la tachicardia si calmi subito dopo l'asssunzione dell'ansiolitico, depone per la benignità della stessa.
Saluti