Utente 258XXX
Buongiorno, da anni soffro di frequenti mal di testa di intensità variabile che partivano dal collo fino ad arrivare alle tempie. Da febbraio la situazione é precipitata, non tanto per l'intensità ma per il fortissimo senso di sbandamento e di confusione che mi accompagna per tutto il giorno. Ad aprile mi hanno diagnosticato la caliachia e con la dieta senza glutine, la situazione é leggermente migliorata. Ora, dopo 2 mesi di rigorosa dieta senza glutine, noto la totale assenza di mal di testa ma purtroppo ho ancora un fortissimo senso di sbandamento e di confusione mentale, accompagnato da una grande stanchezza e dal ''gozzo'' che si fa piú forte prima di addormentarmi. Questo stato condiziona parecchio la mia vita da studente universitario e da ragazzo impegnato da sempre in diverse associazioni. Il malessere piú fastidioso é legato al senso di sbandamento e confusione che si fa piú forte quando parlo con altre persone, quando guido e quando mangio. Io vorrei tornare a fare la vita che fanno tutti i ragazzi della mia età e per questo vi chiedo di aiutarmi. Vorrei consigli anche se eventuali esami da fare, magari legati a carenze vitaminiche connesse alla caliachia o ad atre intolleranze. Il mio medico non mi aiuta e su internet ho letto di tutto e di piú e inizio un pochino a spaventarmi. Resto a disposizione per eventuali informazioni. GRAZIE!
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile signora,
le cause di quanto dichiara vanno indagate compiutamente,
con visita medica completa (può chiedere un consulto internistico)
cui far seguire idoneo ed ordinato percorso diagnostico che ne accerti le eventuali cause organiche, psicologiche e quant'altro.

Le cause di quanto lamenta potrebbero essere le più varie.
La pressione arteriosa bassa, l'anemia iposideremica, il distiroidismo, etc. sono alcune delle frequenti cause organiche di questi fenomeni.

Saluti