Utente 261XXX
Buonasera,
dopo circa 2 anni di rapporti non protetti per cercare una gravidanza io e mio marito ci siamo sottoposti ad alcuni controlli per cercare di individuare eventuali problemi. Io ho 34 anni e mio marito 39.
Per me allo stato attuale non sono emersi particolari problemi, per lui, invece, lo spermiogramma eseguito a giugno 2012 ha dato dei risultati scoraggianti. L'ha ripetuto ora, dopo un mese, con qualche cambiamento nei risultati e dopo aver assunto un integratore. Vi elenco entrami i risultati:

1° spermiogramma

Volume 2.9 ml
Ph: 8,5
Viscosità: normale
Colore: giallastro
Spermatozoi motili/ml: 3 milioni
Spermatozoi motili totali: 8.7 milioni
Spermatozoi totali/ml: 13 milioni
Spermatozoi totali: 37.7 milioni
Perc. di mot.: 23%

Indice di motilità
Rapid progres. -%
Debol progres. 13%
In situ 10%
Immotili 77%

Esame morfologico
Nemaspermi normali -%
Nemaspermi anormali 100%
Difetti testa 60&
Difetti tratto intermedio 26%
Difetti coda 12%
Altro 2%

2° spermiogramma (a distanza di un mese)
Volume 3.2 ml
Ph: 8,5
Viscosità: normale
Colore: giallino
Spermatozoi motili/ml: 6 milioni
Spermatozoi motili totali: 19.2 milioni
Spermatozoi totali/ml: 14 milioni
Spermatozoi totali: 44.8 milioni
Perc. di mot.: 43%

Indice di motilità
Rapid progres. 5%
Debol progres. 28%
In situ 10%
Immotili 57%

Esame morfologico
Nemaspermi normali 8%
Nemaspermi anormali 92%
Difetti testa 55%
Difetti tratto intermedio 27%
Difetti coda 10%
Altro -%

Vi scrivo per avere un vostro parere
Ringrazio per l'attenzione
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
la situazione richiede l'aiuto da parte di un andrologo esperto per cercare di capire le cause delle alterazioni che il liquido seminale presenta e, qualora possibile, rimuoverle.
cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
come correttamente le indicava il collega Dr.Biagiotti è necessario fare una diagnosi:
capire cioè le ragioni delle alterazioni riscontrate nel liquido seminale.
Non è corretto fare una terapia senza prima avere indagato sulle cause che determinano le alterzioni riportate.
Quindi il consiglio è quello di programmare una visita specialistica per affrontare in maniera corretta ed efficace la sua situazione.
Ci tenga aggiornati.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 261XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera
abbiamo effettuato una visita specialistica presso un andrologo che ha diagnosticato oligoasteno teratopermia di grado moderato e che ha consigliato alcuni esami del sangue a seguito dei quali è emerso un'unico valore fuori norma:
FSH 13.91 (limite max 12).
L'andrologo, sulla base anche di questo risultato che significa una sofferenza dei testicoli, consiglia di procedere con la fecondazione assistita in quanto ci ha spiegato che non esistono medicine per aumentare la produzione di spermatozoi.
Vorrei conoscere anche la vostra opinione.
Ringrazio per la cortese attenzione
Saluti
[#4] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
se la visita specialistica, gli esami strumentali e di laboratorio non hanno messo in evidenza alcuna causa particolare che possa spiegare le alterazioni riscontrate del liquido seminale e se, come ci ha scritto, non vi è stata alcuna risposta a terapie indicate in queste circostanze è condivisibile il consiglio del suo medico di ricorrere a tecniche di procreazione assisitita.
Ci tenga al corrente.
Cordiali saluti