Login | Registrati | Recupera password
0/0

Quando posso fare le analisi del sangue delle beta hcg

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011

    Quando posso fare le analisi del sangue delle beta hcg

    Salve ho avuto le mie ultime mestruazioni il giorno 29 giugno. Poi è successo che il giorno 14 luglio ho avuto un rapporto sessuale e si è rotto il preservativo, ho preso la pillola del giorno dopo entro 3 ore dal rapporto a rischio. Il 20 luglio ho avuto delle perdite ematiche cioè dello spotting (non erano vere mestruazioni) e quindi false mestruazioni. Il ciclo mi arriva in genere ogni 26 giorni, quindi il VERO ciclo mi sarebbe dovuto arrivare ieri 26 luglio (ma non mi è arrivato forse perchè ho avuto il falso ciclo i giorni precedenti e mi ha scombussolato tutto). la mia domanda è questa: quando posso fare il test del sangue delle beta hcg per essere sicura? c'è chi dice 18 giorni dopo il rapporto a richio, chi dice dopo 5 giorni di ritardo dal ciclo, ma ho letto il parere di un ginecologo che ha scritto che il test si fa a 40 giorni dall'inizio del ciclo precedente (ADDIRITTURA). quando devo fare il test? quando posso farlo? ho provato a mettere la mia domanda nella sezione "ginecologia" ma non me la fa mettere (motivo troppe domande) PER FAVORE RISPONDETE VI PREGO. grazie.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 2122 Medico specialista in: Gastroenterologia e endoscopia digestiva

    Perfezionato in:
    Colonproctologia

    Risponde dal
    2012
    La sintesi della gonadotropina inizia nel momento in cui si verifica l’impianto dell’embrione in utero, vale a dire una settimana circa dopo il concepimento, ecco perché occorre qualche giorno affinché sia dosabile.

    Se si fa il test di gravidanza è consigliabile comunque fare anche le Beta-HCG sul sangue, perché il test di gravidanza può non essere molto sensibile e mentre le betahcg sono molto più affidabili

    Riassumendo quindi,

    su sangue:
    il test può quindi essere eseguito già 8 giorni dopo la data presunta del concepimento.

    tramite test urine:
    già dal primo giorno di ritardo del ciclo, naturalmente se è regolare; in caso contrario, è meglio aspettare qualche giorno.

    Cordiali Saluti


    LEGGERE ATTENTAMENTE LE LINEE GUIDA PRIMA DI RICHIEDERE UN ORIENTAMENTO O CONSIGLIO. L'AUTOGESTIONE E' PERICOLOSA, CONSULTATE PRIMA IL VOSTRO MEDICO.

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    grazie mille. mi rimane però il dubbio sull'interferenza che ci può essere tra beta hcg e pillola del giorno dopo. la pillola del giorno dopo può far dare un falso negativo nelle beta hcg? grazie. e inoltre...psicofarmaci e pillola del giorno dopo interferiscono?



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 2122 Medico specialista in: Gastroenterologia e endoscopia digestiva

    Perfezionato in:
    Colonproctologia

    Risponde dal
    2012
    Gentile utente,
    Il principale effetto della contraccezione post-coitale che utilizza il progestinico è di ritardare o bloccare l’ovulazione.
    Laddove la pillola del giorno dopo venga assunta tardivamente, cioè a impianto dell'embrione umano nell'utero già avvenuto, essa non influisce in alcun modo sulla successiva gravidanza.


    LEGGERE ATTENTAMENTE LE LINEE GUIDA PRIMA DI RICHIEDERE UN ORIENTAMENTO O CONSIGLIO. L'AUTOGESTIONE E' PERICOLOSA, CONSULTATE PRIMA IL VOSTRO MEDICO.

  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    ne ero già a conoscenza dottore. ma la mia domanda era un'altra. c'è interazione tra la pillola del giorno dopo e psicofarmaci come lo xanax e il nozinan? domanda numero due: il fatto che ho preso la pillola del giorno dopo può influire in qualche modo sul risultato dell'analisi del sangue delle beta hcg, per esempio dando un falso negativo? oppure sul test di gravidanza sulle urine? GRAZIE MILLE.



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 2122 Medico specialista in: Gastroenterologia e endoscopia digestiva

    Perfezionato in:
    Colonproctologia

    Risponde dal
    2012
    Se ne era a conoscenza la risposta avrebbe dovuto esserle già chiara.

    Infatti proprio per quanto espresso in replica #3 la risposta è NO a tutti e tre i suoi ultimi quesiti.

    Solo un unico accorgimento, l'eventuale test urine, in caso di assunzione della pillola del giorno dopo, va fatto aspettando qualche giorno in più.

    Saluti


    LEGGERE ATTENTAMENTE LE LINEE GUIDA PRIMA DI RICHIEDERE UN ORIENTAMENTO O CONSIGLIO. L'AUTOGESTIONE E' PERICOLOSA, CONSULTATE PRIMA IL VOSTRO MEDICO.

Discussioni Simili

  1. Tos fare esami del sangue?
    in Medicina di base
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28/07/2012, 18:56
  2. Parere esami del sangue
    in Medicina di base
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 24/07/2012, 15:26
  3. Consulto analisi del sangue
    in Medicina di base
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 02/08/2012, 18:17
  4. Esami sangue tiroide
    in Medicina di base
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07/08/2012, 18:00
  5. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 10/08/2012, 11:36
ultima modifica:  24/10/2014 - 0,14        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896
 
@media only screen and (max-width: 767px) { #banner { display:none;} }