Utente 842XXX
Gentilissimi medici, sono un uomo di 41 anni e tengo molto alla mia salute. in questo periodo sono molto preoccupato perche' dove vivo con mia moglie e i miei 2 figli piccoli(7 anni e 1 e mezzo) la chiamano LA TERRA DEI FUOCHI tra Caserta e Napoli. Da anni c'e' un inquinamento ambientale da terzo mondo(non esagero) dare un occhio al sito la terra dei fuochi.it, e mi chiedo cosa ne sara' della nostra salute? l'aria e' irrespirabile e gli alimenti sono nocivi per la salute come logica conseguenza. Vorrei fare uno screening generale (anche mia moglie) per prevenire ed escludere eventualmente patologie tumorali che ci possono attaccare in qualsiasi momento . Per i nostri piccoli ovviamente cerchiamo di limitare i danni per quanto riguarda l'alimentazione ma nulla possiamo fare purtroppo per farli respirare un aria piu' pulita. Allora da dove incominciare?Grazie 1000 per l'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Per fortuna è sovrastimato il rischio su "quello che respiriamo".
Quindi va benissimo puntare sull'alimentazione (lavaggio accurato ecc).

Legga

http://www.medicitalia.it/salvocatania/news/2253/FERMI-TUTTI-La-dieta-anticancro-si-rimangia-le-regole

[#2] dopo  
Utente 842XXX

Iscritto dal 2008
grazie dell'attenzione, "il rischio su quello che respiriamo e' sovrastimato " nel senso che respirare diossina in un luogo dove ci sono roghi tossici quotidianamente di rifiuti speciali non ha alcuna correlazione diretta con l'aumento di tumori che negli 20 anni nella provincia tra napoli e caserta e' raddoppiato secondo un rapporto specifico dellistituto Pascale di Napoli.? dottore mi puo' dire per favore come devo lavare la verdua e frutta in modo sicuro , basta acqua corrente?Ho letto tutti i suoi link sui cibi anticancro . Molto interesante . Buon proseguimento di giornata.
[#3] dopo  
Utente 842XXX

Iscritto dal 2008
grazie dell'attenzione, "il rischio su quello che respiriamo e' sovrastimato " nel senso che respirare diossina in un luogo dove ci sono roghi tossici quotidianamente di rifiuti speciali non ha alcuna correlazione diretta con l'aumento di tumori che negli 20 anni nella provincia tra napoli e caserta e' raddoppiato secondo un rapporto specifico dellistituto Pascale di Napoli.? dottore mi puo' dire per favore come devo lavare la verdua e frutta in modo sicuro , basta acqua corrente?Ho letto tutti i suoi link sui cibi anticancro . Molto interesante . Buon proseguimento di giornata.
[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005

Rispondo alla sua richiesta aggiornando i commenti (legga l'ultimo scritto proprio per Lei)
su

http://www.medicitalia.it/salvocatania/news/2253/FERMI-TUTTI-La-dieta-anticancro-si-rimangia-le-regole
[#5] dopo  
Utente 842XXX

Iscritto dal 2008
Saqlve dottore, ho letto tutto sui cibi anticancro che lei ha pubblicato tempo fa. Ma purtroppo sono molto sfiduciato perche' dalle mie parti la situazione e' drammatica per la salute di circa 1 milione di persone. tanto che c'e' un faldone di documentazioni di studi fatti da emeriti studiosi come ANTONIO GIORDANO ed altri addetti ai lavori consegnato ad un europarlamentare che losottoporra' al Presidente dell'unione europea sulla gravita' della situazione . S ui giornali ormai si parla di catastrofe , bisogna assolutamente bonificare un'area vastissima dover negli ultimi trent'anni e' stato sversato di tutto e di piu'. Le chiedo come posso fare per limitare i danni provocati da una alimentazione ormai inquinata? La verdura e la frutta venduta in quasi tutti i posti di commercio sono prodotti coltivati in campania, se sono inquinatinon ho scampo vero? o per esempio la verdura se viene bollita bene scarica tutte le impurita' tossiche . comunque sono addolorato perche' vorrei limitare i danni ma vedo che e' molto difficile. Scusi del mio sfogo , ma e' solo una richiesta di piccoli chiarimenti che lei come suo solito e' cortesisssimo nell'accogliere.
[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non saprei come commentare le sue drammatiche considerazioni perchè dovrei essere informato su tutti i dettagli della situazione.

Per quanto riguarda l'alimentazione la base resta (vedi i commenti)


http://www.medicitalia.it/salvocatania/news/2253/FERMI-TUTTI-La-dieta-a

con maggiore attenzione al lavaggio accurato (spazzolamento della frutta ad esempio) degli alimenti che provengono dalla terra inquinata.

[#7] dopo  
Utente 842XXX

Iscritto dal 2008
grazattenta eaccurata alimentazione. Cercheremo di fare una attenta e accurata alimentazione asociata ad uno stile di vita ben condotto . Dott. ma io la frutta la sbuccio tutta ,quindi e' inutile spazzorarla vero? poi la verdura ben cotta riesce ad eliminare tutte le sostanze tossiche che ha in se,' derivanti da irrigazione da acqua inquinita e polveri sottili derivanti da incendi e roghi tossici? Ecco sono domande molto dettagliate ma mi perdoni se la importuno ancora. Buona domenica
[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
1) Alla prima domanda è facile rispondere che se già sbuccia la frutta (lavandosi le mani : pesticidi ) non serve spazzolarla

2) Alla seconda non credo che ci siano studi e pertanto non Le so dare risposte.
Ma senz'altro il lavaggio accurato è utile.