Utente 264XXX
Chiedo parere circa l'efficacia della chirurgia mininvasiva rispettoall'ablazione transcatetere per eliminare la fibrillazione atriale.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La risposta e' implicita nella domanda. La chirurgia miniinvasiva , che alcune scuole effettuano, non ha risutati migliori (per quanto se ne sappia in pochi anni di osservazione) rispetto all'ablazione transcatetere.
L'importante e' l'inquadramento preciso del paziente fibrillante per scegliere la migliore via per lui: farmacologica, ablatica o microchirurgica. E fondamentale rimane tutt'ora la terapia farmacologica con antiaritmici ed anticoagulanti orali.
Arrivederci
cecchini