Utente 264XXX
Salve sono un uomo di 35 anni il intorno al 20 luglio ho avuto un paio di rapporti senza precauzioni (lo so sono stato molto incosciente)con una ragazza in vacanza. Un paio di giorni dopo noto che la mia lingua diventava molto bianca e il giorno avevo una spossatezza fortissima insieme ad una diarrea che ancora ho. Dopo un paio di settimane mi accorgo che sulle piegature interne delle braccia erano comparse delle macchie tipo eritema pruriginanti che ancora ho anche se si vedono pochissimo. Girando su internet per la lingua bianca mi inbatto in un sito dove dice che potrebbe essere la candida orale uno dei primi segni di contagio hiv. Allora ho girato un pò di tempo e ho letto tutta la sintomatologia. Dopo un po di giorni vado a dormire e mi cominciano forti dolori alle ginocchia, stinchi, avambracci superiori e polsi con un po di mal di schiena e pesantezza al collo.E un paio di notti che non riesco a dormire per questi dolori e vorrei sapere se sono riconducibili all'hiv. Per favore rispondete ho una paura tremenda sto vivendo un periodo da incubo. GRAZIE
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La lingua bianca e' compatibile con tantissime condizioni; lei probabilmente si riferisce al mughetto orale che e' una condizione di immunosoppressione avanzata reperibile ANCHE nell'AIDS conclamata, processo che non potrebbe ad ogni modo instaurassi dopo questo breve lasso di tempo.

Si rivolga al venereologo per avere chiarezza con una visita e delle appropriate prescrizioni rispetto al quadro che descrive.

Cari saluti